Fabio Camilli è il figlio di Domenico Modugno, la Cassazione riconosce la paternità dopo 18 anni

A pochissimi giorni dal 25esimo anniversario della morte de grande cantautore Domenico Modugno, si è risolta una questione che ha lasciato col fiato sospeso per diverso tempo. Ebbene si, la I sezione civile della Corte Suprema di Cassazione ha riconosciuto l’attore Fabio Camilli, figlio legittimo del Mimmo nazionale ed ha messo così la parola fine a 18 anni di battaglie legali. All’Ansa Fabio Modugno ha voluto ringraziare dapprima il suo amico e avvocato Gianfranco Dosi e poi ha aggiunto: “Ho dovuto fare una battaglia per poter affermare chi era mio padre. È stato un viaggio faticoso ed estenuante“. Fabio è il figlio della balleria nonchè coreografa e regista triestina Maurizia Calì, la bella Kalì di Pasqualino Maragià che è stato uno dei più grandi successi di Modugno.

Fabio dopo la sentenza, ha rilasciato delle dichiarazioni e nello specifico avrebbe riferito: “Il procedimento di riconoscimento di paternità della durata media di 4-5 anni si è trasformato per me in un percorso a “ostacoli” lungo (e credo sia un record) 18 anni. Comunque ce l’ho fatta, è finita. Sono molte le persone che dovrò ringraziare per essermi state vicine in questi anni”. La battaglia di Fabio Modugno pare sia durata davvero tanto, circa 18 anni. Il verdetto sull’accertamento di paternità era avvenuto solo nella prima fase tramite il Tribunale di Roma lo scorso 22 gennaio 2014 in seguito alla decisione della Cassazione che il 14 gennaio dello stesso anno, aveva convalidato il disconoscimento di paternità del genitore legittimo di Camilli, Romano Camilli.

Ha così ringraziato tutti Fabio, soprattutto l’avvocato Gianfranco Dosi che in questi anni ha saputo tenere la barra dritta durante questa lunghissima tempesta giuridica “riuscendo alla fine a condurci in porto vivi e vittoriosi”. Domenico Modugno è stato sicuramente uno degli artisti italiani più famosi di sempre all’esterno e pare che dal frutto di una relazione extraconiugale con Maurizio Calì ebbe un figlio che è stato segreto, almeno fino ad oggi.

All’epoca entrambi erano sposati ma da quella fugace frequentazione nacque Fabio Camilli che per diverso tempo non seppe chi fosse realmente suo padre. Ad oggi la I sezione civile della Corte Suprema di Cassazione ha riconosciuto in modo definitivo l’attore Fabio Camilli come il figlio legittimo di Modugno, mettendo fine a una battaglia molto lunga, durata ben 18 anni. Ormai questa storia era diventata logorante per tutti e sembrava che non ci fosse un finale diverso, ma poi finalmente ecco il responso ufficiale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.