Filippo Bisciglia conduttore di Temptation island vuole un figlio dalla sua compagna

Potrebbe stare su Temptation island anche da solo con 10 tentatrici, ma Filippo Bisciglia tornerebbe a casa senza avere nemmeno un dubbio sul suo rapporto con Pamela Camassa. Il conduttore del reality dei sentimenti di Canale 5 è innamoratissimo dell’attrice. A differenza dei protagonisti del suo show, lui non ha tentazioni. Eccetto una: diventare papà.

Dopo undici anni d’amore, infatti, Filippo e Pamela sembrano decisi a mettere su famiglia. «Per ora le nozze non sono previste, ma a un bambino ci stiamo pensando», ha detto Bisciglia. «Dopo tanto tempo sceglierei di nuovo Pamela, ancora oggi, per la persona meravigliosa, fantastica e onesta che è. Sono sicuro che sarà una gran bella mamma». Dal canto suo, neanche Pamela si risparmia in complimenti, quando si tratta del suo Filippo. «Sono stata io a fare il primo passo con lui. Oltre a essere bellissimo, è un tipo esplosivo, che lascia il segno», ha raccontato lei.
È chiaro, dunque, che nessuna tentatrice o tentatore riuscirebbe a separare la coppia. I due sono insieme anche in questo periodo.

La Camassa ha raggiunto il compagno in Sardegna, così, tra una registrazione di Temptation island e l’altra, si regalano bagni sexy e momenti romantici. E chissà che, prima della fine dello show, non arrivi l’annuncio di una gravidanza.

A fare da padrino e madrina al piccolo di casa potrebbero essere Maurizio Costanzo e Maria De Filippi. I due, infatti, sono grandi fan della giovane coppia televisiva. Maria affida sempre a Filippo Temptation, uno dei programmi di punta della sua casa di produzione – la Fascino Pgt – mentre il conduttore del Maurizio Costanzo show, dalle pagine di Nuovo Tv, ha parlato di Filippo come di una stella nascente, cui «bisognerebbe dare più spazio». Anche l’ultimo impegno in tivù della Camassa era in uno show di Maria: Selfie. Insomma, la coppia ha due sponsor a dir poco importanti. Che di certo sarebbero felici di ascoltare una lieta novella…

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.