Link Fiorentina – Napoli, No Rojadirecta diretta tv e live streaming gratis

Dopo aver giocato un ottimo precampionato, ecco che il Napoli di Carlo Ancelotti è pronto per fare sul serio con la prima giornata di Serie A, contro una squadra piuttosto difficile come la Fiorentina. Questa sera al Franchi si giocherà il primo grande big match della Serie A 2019/2020. Il fischio d’inizio tra Fiorentina e Napoli verrà fischiato alle ore 20.45 al Franchi per un esordio piuttosto scoppiettante tra Fiorentina e Napoli.  Adesso dopo l’avvicendamento della proprietà dai Della Valle a Rocco Commisso, i viola adesso provano a sognare di entrare in Europa e questo è avvalorato anche dall’arrivo di Franck Ribery che è uno che nella sua carriera ha praticamente vinto di tutto con il Bayer Monaco. Per Il Napoli l’esordio non sarà di certo facile, ma Ancelotti farà di tutto per vincere e portare a casa i primi tre punti.

Il Mister potrà contare su tantissimi nuovi acquisti. Nello specifico Ancelotti potrà scegliere di dare spazio ai due nuovi acquisiti, quali Di Lorenzo da mettere inserire sulla destra e poi Manolas al cento al fianco di Koulibaly con Mario Rui che va a presidiare la fascia sinistra. Al centrocampo potremmo vedere Allan e Zielinski a proteggere i quattro li davanti come Callejon, Fabian Ruiz e Insigne, alle spalle di Dries Mertens, Milk che è rimasto a Napoli perché sembra che non sia al top delle sue condizioni. E per la Fiorentina? Montella potrebbe scegliere di schierare in difesa Lirola, Pezzella, Milenkovic e Terzic, posizionati in Dragowski. Benassi e Pulgar dovrebbero invece giocare come mezze ali, mentre Badelj dovrebbe essere il metronomo con il tridente formato da Chiesa, Boateng e Vlahovic.

Probabili formazioni

FIORENTINA (4-3-3): Dragowski; Lirola, Milenkovic, Pezzella, Terzic; Benassi, Badelj, Pulgar; Chiesa, Vlahovic, Boateng Allenatore: Montella.

NAPOLI (4-2-3-1): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Allan, Zielinski; Callejon, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens. Allenatore: Ancelotti.

ARBITRO: Massa. VAR: Valeri. AVAR: Mondin.

Dove vedere la partita

Sarà un incontro tutto da vedere e piuttosto incandescente. Sarà possibile assistere al match a partire dalle ore 20.45 di oggi, sabato 24 agosto 2019, in tv grazie a Sky sport, in esclusiva per gli abbonati all’emittente satellitare. La partita, inoltre, verrà trasmessa in diretta sui canali Sky Sport Serie A e sul 251 del satellite. Sarà inoltre possibile vedere la partita sui canali Sky Sport Serie A e su 251 del satellite. Chi vorrà, potrà anche seguire Fiorentina- Napoli anche in streaming grazie all’applicazione SkyGo, ovviamente da utilizzare su tutti i dispositivi portatili, tablet e computer.

Il secondo posto dello scorso campionato diventa lo stimolo, il trampolino di lancio per un Napoli che Carlo Ancelotti non nasconde dietro i “forse” ma che, anzi, esalta attraverso un mercato valutato da 10. «Siamo in ottima condizione, i ragazzi sono motivati per iniziare questa stagione che consideriamo molto importante», ipse dixit il tecnico nella conferenza stampa alla viglia dell’esordio in campionato, stasera a Firenze. «Rispetto all’anno scorso da parte mia c’è molta più consapevolezza nelle possibilità di questo gruppo.

Non dico che vinceremo ma lottare per vincere sarà il nostro obiettivo. Una responsabilità che ci prendiamo e che mi prendo personalmente». Ad alimentare le convinzioni partenopee ci sono anche gli innesti arrivati dal mercato e un anno in più di conoscenza reciproca tra allenatore e calciatori. «Siamo cresciuti con l’arrivo di calciatori che hanno aumentato il nostro tasso qualitativo – spiega Ancelotti -, inoltre miglioreremo nello sviluppo del gioco e delle nostre idee, cosa che l’anno scorso abbiamo fatto solo in parte. Giocatori come Fabian Ruiz e Zielinski, per esempio, hanno un anno di esperienza in più in questo contesto. Lì in mezzo al campo abbiamo tanta qualità ed è lì che potremmo fare i passi in avanti maggiori». Per alzare l’asticella, però, il Napoli dovrà segnare qualche gol decisivo già a partire dalla gara di stasera: «L’anno scorso a Firenze finì 0-0.

Creammo tanto ma non riuscimmo a concretizzare. Stavolta vorrei vedere la stessa prestazione ma con l’aggiunta di qualche gol». Il primo esame da tre punti dopo un’estate intera con l’obiettivo chiaro di rinforzare il reparto offensivo, il Napoli lo affronterà senza Milik, ancora alle prese con dei fastidi muscolari e per questo non convocato, e senza Lozano, fiore all’occhiello della campagna acquisti: «Vogliamo rinnovare il contratto del polacco per farlo restare qui ancora molto tempo e questo la dice lunga sulla fiducia che abbiamo in lui. Giocasse da un’altra parte, si direbbe che al Napoli serve uno come Milik. Noi lo abbiamo già qui ed è un giocatore molto importante per noi». Poi sul messicano: «Prendiamo un giocatore molto forte. Ci siamo stati dietro parecchio e adesso abbiamo un calciatore che aumenta la qualità di questa squadra. Ho parlato con lui e ho conosciuto un ragazzo molto serio, disponibile che ha dimostrato grande voglia di venire a Napoli. Può giocare in tutte le posizioni dell’attacco: a destra, come punta, dietro la punta o anche a sinistra».

E allora toccherà ancora una volta a Mertens e Callejon, entrambi in scadenza di contratto ma entrambi più che mai fondamentali per il progetto. «Se il discorso contrattuale influisse sulla loro professionalità non giocherebbero – fa notare Ancelotti – e invece stanno lavorando entrambi benissimo. Vedremo più avanti se ci saranno le condizioni per proseguire insieme. L’intenzione della società è quella di prolungare il rapporto con entrambi». Nessuna risposta invece sui nomi di Icardi, James Rodriguez e Lllorente: «Sinora è stato un mercato ben fatto, molto oneroso per la società. A Giuntoli do un bel 10. Abbiamo parlato tanto tra di noi di quello che avremmo dovuto fare e ci siamo riusciti!». Stasera al Franchi non ci sarà De Laurentiis, ospite all’hotel Quisisana per il solito week-end di fine stagione. Ma sull’isola azzurra è scattata la caccia a Wanda Nara che ha una prenotazione al JK Place di Marina Grande e dove, giurano, arriverà stasera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.