Ilary Blasi e la verità sull’assenza alla puntata de Le Iene dedicata a Nadia Toffa,

Ilary Blasi nei mesi scorsi è finito al centro di una polemica per essere stata assente alla prima puntata del programma Le Iene dedicata a Nadia Toffa. I telespettatori hanno subito notato l’assenza della showgirl, ma lei non ha mai detto nulla al riguardo. Soltanto in queste ultime ore, Ilary Blasi ha deciso di motivare l’assenza alla prima puntata della nuova stagione de Le Iene.

Ilary assente alla prima puntata de Le Iene dedicata a Nadia Toffa, ecco la giustificazione

Non ero presente alla prima puntata del programma dopo la morte di Nadia Toffa perché ero a Londra, un viaggio che avevo prenotato per il lavoro di Francesco. Mi hanno chiamato quando ero già partita”. Sarebbero state queste le parole riferite dalla moglie di Capitan Totti, cercando in questo modo di mettere fine alle polemiche sorte due mesi fa. Di questo ne ha parlato Ilary nel corso di un’intervista rilasciata al magazine F, il settimanale femminile di Cairo Editore diretta da Marisa Deimichei.

“Oggi quando guardo il programma mi fa effetto vedere lo studio dove sono cresciuta, però, a volte, bisogna avere il coraggio di prendere decisioni per smuovere le cose. Mi piace l’idea di mettermi in gioco. Certo non potrò farlo per sempre, così come non so se continuerò a fare questo lavoro. Il marito non lo cambio ma tutto il resto sì”.

La sua vita dopo l’abbandono a Le Iene

Ha così proseguito Ilary nel corso della sua intervista. Adesso la conduttrice romana si sta dedicando maggiormente alla sua famiglia, al marito Totti ed ai suoi figli. “Per quanto faticoso possa essere un mestiere, non è mai difficile come stare a casa dietro a tre figli, credete a me”, ha aggiunto Ilary che sembra non nascondere quanto sia difficile il lavoro della mamma.

Ultimamente Ilary è volata spesso a Londra insieme al marito, ma non si sanno al momento i motivi. A tal riguardo, “Viaggio sia per lavoro che per piacere. Sto valutando due nuovi progetti. In realtà in questo momento della mia vita sto facendo la mamma a tempo pieno, il lavoro più difficile del mondo. Ho tre figli, Cristian, Chanel e Isabel, ognuno di un’età diversa, le mie giornate ruotano intorno a loro”.

Paradossalmente Ilary sostiene che quando lavora ha più tempo per lei. Il giornalista chiede a quel punto se adesso che Totti si è ritirato dal mondo del calcio, deve gestire anche lui. A quel punto avrebbe detto: “Tutti lo immaginano seduto sul divano, ma non è così. Sono solo cambiati gli orari. Ora fa altro, ma non a casa. Magari ci stesse, gli avrei già “mollato” tutti e tre i ragazzini!”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.