Infarto come prevenirlo con l’alimentazione. Ecco il cibo che non dovrebbe mancare nella dieta

Sapete che esiste un alimento che può aiutare a prevenire l’infarto che purtroppo è la prima causa di morte? Ebbene sì, nella nostra dieta ci sono degli alimenti che non dovremmo completamente escludere, visto che aiutano a prevenire l’insorgenza di alcune malattie, come ad esempio l’infarto. Tra questi citiamo proprio il grano saraceno che, anche se il nome potrebbe in qualche modo ingannare, non è proprio un grano. Si tratta di una pianta che perlopiù è coltivata in Asia e che può essere utilizzata per diversi scopi culinari, soprattutto per preparare cibi per la colazione, alcune bevande e le tagliatelle. In genere il grano saraceno è anche utilizzato per preparare delle ricette a base di cibi crudi. Ad ogni modo, ciò che importa è che questo ingrediente è davvero un ottimo alleato per la nostra salute. Vediamo qui di seguito quali sono i principali benefici del grano saraceno.

Benefici del grano saraceno

1 Migliora la salute del cuore

Questo grano saraceno aiuta a ridurre l’infiammazione e abbassa di conseguenza i livelli del colesterolo, sia di quello buono che di quello cattivo. Questo fa sì che a beneficiarne in primis sia il cuore. Questo beneficio è apportato dalla rutina, ovvero un nutriente principale del grano saraceno, un tipo di fitonutriente e antiossidante che regola la pressione sanguigna e riduce di conseguenza il colesterolo.

Riduce i livelli di zucchero nel sangue

Il grano saraceno ha un indice glicemico molto basso rispetto agli altri cereali. Di conseguenza i carboidrati vengono assorbiti in modo più lento fornendo anche un flusso costante di energia all’organismo. Essendo che non causa alcun picco di zucchero nel sangue, il grano saraceno è ottimo anche per trattare il diabete e può essere importante per i soggetti che soffrono di insulino resistenza.

Anallergico e senza glutine

Questo pseudo grano è privo di glutine e quindi è ideale per coloro che soffrono di celiachia o che hanno una particolare sensibilità ai cereali. Inoltre può essere anche utile per coloro che soffrono di problemi digestivi come ad esempio la sindrome di permeabilità intestinale

Protegge dal cancro

Sembra che tra le tanti benefici il grano saraceno contenga degli antiossidanti e dei composti fenolici che aiutano a prevenire il cancro.

Importante fonte di proteine vegetariane

Questo alimento è particolarmente ricco di minerali e di vitamine ma non solo visto che fornisce una fonte di proteine vegetali digeribili davvero molto importante. Non ha un elevato contenuto proteico.

Ad ogni modo per poter sfruttare al massimo le proprietà di questo grano saraceno è importante cuocere la semola intera con un rapporto di 1: 2 con acqua e fare sobbollire per 30 minuti o fino a quando i chicchi non saranno teneri.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.