Ivana Spagna e la confessione shock in diretta tv “Ho tentato il suicidio, mi ha salvata la mia gatta”

Una confessione shock quella di Ivana Spagna, ospite nel programma “Io e Te“, condotto da Pierluigi Diaco in collaborazione con Sandra Milo e Valeria Graci. Nel corso dell’ultima diretta del programma, non sono proprio mancati i colpi di scena ma anche tanti momenti di commozione. Il motivo? La confessione di una grande artista come Ivana Spagna. Quest’ultima si è mostrata disponibile ad essere intervistata dai conduttori, rilasciando delle dichiarazioni davvero piuttosto sconcertanti. “Quando è morta mia madre ho tentato il suicidio”, è la confessione choc rilasciata dall’artista Spagna in diretta tv. Stando al racconto dell’artista, quest’ultima non ha avuto modo di metabolizzare il momento della perdita della madre e di essersi ritrovata improvvisamente svuotata, smarrita e sola. Questa condizione l’ha portata a tentare il suicidio. “Quando sto male mi nascondo perché non voglio che la mia sofferenza pesi sugli altri”, ha aggiunto la cantante.

Era il 20 luglio del 1997 quando è morta sua madre. La cantante racconta: “Sono andata a cantare la sera stessa per non far perdere il lavoro alle persone che erano con me. Alla fine del concerto, in camera, ho urlato. Sono andata avanti così fino alla fine del tour e alla fine ero distrutta”. Ivana racconta di aver così pensato al suicidio, ma di essere stata salvata proprio dalla sua gatta.

“Avevo organizzato tutto quanto… ad un certo punto, mi spunta la gattina davanti miagolando e ho detto E tu a chi resti? Allora ho capito subito che stavo punendo chi mi voleva bene. Sono andata davanti alle foto dei miei genitori a piangere, perché mi sono resa conto dell’errore che stavo facendo, loro avevano lottato per secondi in più di vita e io me ne volevo togliere così?”.

Una testimonianza davvero molto forte e molto toccante quella di Ivana Spagna. Quest’ultima ha poi concluso la sua intervista lanciando un appello proprio a tutte quelle persone che si trovano a vivere un momento di dolore, a tutte quelle persone che stanno combattendo con i propri demoni e che non riescono a trovare una via di uscita. Ecco, proprio a queste persone Ivana Spagna lancia il suo appello, esortandoli a non mollare, a non isolarsi e combattere, proprio perché la vita di tutti noi è un dono. «Se resti da solo, cadi sempre di più nel baratro. Bisogna capire che è troppo facile togliersi davanti, il vero atto di coraggio è andare avanti!», conclude Ivana Spagna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *