Il jailbreak di iOS 13.3 con aggiornamento checkra1n potrebbe presto diventare realtà. Ecco tutto ciò che devi sapere al riguardo. Con l’aggiornamento iOS/iPadOS 13.3 in arrivo, è molto probabile che il jailbreak checkra1n venga messo a disposizione offrendo la compatibilità con l’hardware supportato che esegue iOS/iPadOS 13.3, appunto.

Finché esiste un jailbreak basato su bootrom, Apple continuerà ad assorbire una qualche frustrazione quando lancia una nuova versione del firmware per il suo hardware iPhone e iPad che, a loro volta, sono noti per essere vulnerabili ad esso. Come ormai tutti sappiamo, il jailbreak checkra1n è reso possibile da un exploit non così piccolo noto come checkm8.

Cosa c’è da sapere

E sì, hai indovinato, checkm8 è basato su bootrom. Ciò, ovviamente, significa che Apple non può impedire che iOS 13.3 e iPadOS 13.3 vengano liberati su hardware supportato e compatibile dopo l’aggiornamento di checkra1n.

Quando quegli sviluppatori e ricercatori in materia di sicurezza possono “giocare” ad un livello molto basso sul dispositivo, le possibilità diventano quasi infinite. Dal punto di vista dell’utente, significa semplicemente che tutte le versioni del firmware da iOS 12.3 – comprese le versioni future – sono jailbreak fino a quando sono in esecuzione su un iPhone 5s fino a iPhone X.

Non vi è stato alcun annuncio ufficiale da parte del team di checkra1n relativo a un aggiornamento imminente per supportare iOS 13.3 e iPadOS 13.3, ma possiamo usare la storia e un’ipotesi plausibile per prevedere che l’uscita arriverà molto prima di quanto ci aspettiamo. La versione attualmente disponibile del jailbreak di checkra1n è 0.9.6 che, come avrete intuito, sta a significare che lo strumento è pre-versione 1.0. Il che significa, a sua volta, che è ancora classificato come beta. Con la prossima versione, che probabilmente supporterà iOS 13.3 e iPadOS 13.3, non prevediamo la rimozione del tag beta dal download.

Con iOS 13.3 e iPadOS 13.3 ora disponibili, se hai iPhone 5s tramite iPhone X e stai pianificando l’aggiornamento perché iOS/iPadOS 13.3 introduce qualcosa che desideri, ti consigliamo resistere e stringere i denti fino a quando la versione checkra1n non sarà supportata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here