Press "Enter" to skip to content

La malattia di Luca Laurenti: il racconto scioccante su Paolo Bonolis

In questi anni abbiamo imparato a conoscere Luca Laurenti in diverso dalla persona che si è mostrato in occasione di una recente intervista rilasciata a Vanity Fair. L’uomo ha raccontato il mistero legato alla sua malattia, la quale ha messo a dura prova anche il suo matrimonio, ecco di cosa si tratta.

Luca Laurenti e Paolo Bonolis

Come abbiamo appena avuto modo di spiegare, in questi anni abbiamo imparato a conoscere Luca Laurenti in modo diverso da quello che a quanto pare è nella sua vita privata. La sua carriera lavorativa ha spiccato il volo insieme a Paolo Bonolis, amici e colleghi da sempre che insieme hanno ottenuto un gran numero di successo.

Il loro è stato il connubio perfetto fatto di lavoro, arte, fedeltà e creatività tanto che Luca Laureti e Paolo Bonolis sono sempre stati l’uno al fianco dell’altro anche quando il maestro di musica ha vissuto uno dei momenti peggiori della sua vita, come ha raccontato lo stesso artista in occasione di una passata intervista a Vanity Fair.

La malattia di Luca Laurenti

Nel corso dei mesi passati, Luca Laurenti ha deciso di raccontarsi a cuore aperto in occasione di un’intervista esclusiva rilasciata al magazine di gossip Vanity Fair. Il maestro di musica e spalla destra di Paolo Bonolis, ecco Laurenti racconta come il collega di lavoro e amico ha influito in modo decisivo e positivo nella sua vita.

In particolar modo, Luca Laurenti racconta: “È stato Bonolis a presentarmi Raffaella Ferrari, la donna della mia vita che ho sposato nel 1994 e da cui ho avuto, tre anni dopo, mio figlio Andrea”. Successivamente questo continua parlando anche della sua malattia: “Con Raffaella me ‘so risolto. Mi ha fatto uscire da ‘na mezza depressione, mi ha dato l’equilibrio. Lei è l’elemento quadrato, terreno della coppia”.

“Oggi coppia ha il suo codice”

L’intervista di Luca Laurenti, subito dopo, si era spostata poi sull’intimità che vive con la moglie Silvana e su come questa è cambiata nel corso degli anni.

I due, dopo anni di matrimonio e l’arrivo del figlio Andrea, continuano a essere una coppia molto solita trovando il modo per stare in equilibrio nonostante il trascorrere del tempo e le varie difficoltà incontrate: “Io e mia moglie stiamo bene sia insieme anche a distanza. Ogni coppia ha il suo codice e il nostro è sempre unificante. Non ci sono cose che uno può fare o non può fare”.