La potente foto e il messaggio di un fotografo per una mamma dopo la nascita del suo bambino

Pubblicato il: 12 Dicembre 2019 alle 5:52

Dopo la nascita di un bambino, quel neonato diventa generalmente il centro dell’attenzione di tutti. Un fotografo ha recentemente catturato un momento spesso trascurato, ma di un’intensità impressionante. Ovvero, quello di una mamma dopo la nascita del suo bambino. Nel caso di questa storia in questione, la sua foto e il messaggio di accompagnamento al posto sono diventati subito virali, raggiungendo milioni di persone in tutto il mondo.

La solitudine di un momento

Dopo che la sua amica Tammy Wright di Jacksonville, in Florida, ha dato alla luce un bambino il 20 maggio, il fotografo Alex Dovel dello studio Alex Michele Photography ha scattato la foto di una donna, la signora Wright appunto, esausta. E’ volta su un fianco, aggrappata al lato del suo letto d’ospedale. Dovel ha quindi condiviso la foto sulla sua pagina Facebook con il seguente messaggio:

Nel trambusto della stanza, ho guardato la mia amico chinato dal dolore. Il bambino era appena nato e tutti erano circondati attorno al miracolo che accadde davanti ai nostri occhi e, naturalmente, tutti ne erano meravigliati. Ma ero particolarmente in soggezione. Ti ho vista, mamma. Ho visto il dolore nei tuoi occhi, nel tuo viso e nel tuo corpo. Perché questa è ora una nuova stagione chiamata postpartum. Tendiamo a dimenticare le nostre mamme quando i bambini nascono. Chiediamo come sta il bambino, di cosa ha bisogno il bambino, possiamo tenerlo in braccio, possiamo comprare cose per il bambino, ma… che dire della mamma? Non dimentichiamo il duro lavoro che ha dovuto sopportare per portare questa creatura e la dura strada da percorrere come madre, per guarire, nutrire, riposare e anche per essere genitore degli altri suoi figli. Di cosa hanno davvero bisogno le mamme? Di mangiare, di qualcuno che guardi il proprio bambino in modo che possa fare una doccia, una solida assistenza all’infanzia degli altri suoi figli detergenti e che le venga data una mano. Pannolini e caffè e comodi pigiami. Forse fast food. O un amico per piegare il bucato. Forse un nuovo film da guardare o il tuo login Netflix. Non dimentichiamo le mamme. È così facile farlo perché le donne sono incredibilmente forti e sembrano avere tutto in esse stesse, ma hanno bisogno del supporto e di altre mani“.

alex-dovel

Un post dolce e virale

Da quando il post ha visto la luce, ha raccolto oltre 200.000 reazioni, 172.000 condivisioni e 17.000 commenti. “Il feedback è stato incredibile!“, ha affermato Dovel. “Le donne di tutto il mondo sono state in grado di connettersi tra loro su questa piattaforma per parlare di un argomento che di solito viene messo da parte!”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *