Lady Diana, Stallone e Gere sognavano un flirt con l’ex moglie di Carlo d’Inghilterra

Pubblicato il: 21 Ottobre 2019 alle 9:57

Promette scintille il libro autobiografico .a firma del grande Elton John. Il noto cantante ha voluto raccontare tantissimi aneddoti della sua vita privata e artistica, soffermandosi anche su alcune vicende legate alla famiglia reale inglese.

In particolare Elton ha parlato della sua grande amicizia con la compianta Lady Diana Spencer. Il loro legame era talmente forte che il cantante ha addirittura cantato ai funerali di Diana e in questi anni ha sempre mantenuto vivi i rapporti amicali con i figli della Spencer, William e Harry. Ma John non ha raccontato solo di amicizia e chiacchiericci fra persone amiche. Ha raccontato anche un episodio davvero inedito che riguarda due divi assoluti di Hollywood e la stessa Diana.

Un episodio risalente a oltre vent’anni fa promette di fare scalpore. Richard Gere e Sylvester Stallone stavano quasi per venire alle mani proprio per via di Diana che era diventata per loro una sorta di preda sessuale. Fresca di divorzio la Spencer era un partito molto appetibile oltre al fatto che fosse una donna molto bella. I due attori conobbero la principessa triste a una cena organizzata da Elton John per far conoscere Diana all’allora capo della Disney Jeffrey Katzenberg. E proprio quella sera ci furono scintille fra Rambo e l’Ufficiale Gentiluomo, stando al racconto del baronetto inglese.

LE PAROLE DEL LIBRO

In un’anticipazione della rivista britannica Mail si legge uno stralcio della biografia di Elton: «Diana e Gere si erano piaciuti subito e si erano isolati davanti al caminetto. Lei aveva appena divorziato da Carlo, lui da Cindy Crawford. Stallone era arrivato con la chiara intenzione di farsi Diana, ma i suoi piani erano stati rovinati», si legge. Solo l’intervento dello storico compagno del cantante, David Furnish, ha evitato che i due attori venissero alle mani dopo un acceso diverbio. Stallone andando via dopo la rissa sfiorata ha salutato i commensali con queste parole: «Se l’avessi voluta, me la sarei presa». Si attendono le repliche dei diretti interessati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *