Lidia Schillaci è lei la rivelazione di Tale e Quale show. “Dopo il trionfo come Lady Gaga, sarò me stessa”

La vera rivelazione di Tale e Quale Show ovvero il programma condotto da Carlo Conti in onda tutti i venerdì su Rai 1 in prima serata, è Lidia Schillaci. 35 anni, palermitana di nascita ma cresciuta a Castellammare del Golfo in provincia di Trapani, oggi Lidia è davvero una grande rivelazione per il pubblico italiano per via delle sue fantastiche dote canore. «Scusa, ma ascoltandoti uno si chiede: dove stava fino a ieri questa qui?». E’ questa la domanda che si sono posti i giudici del programma ovvero Goggi, Panariello e Salemme, ascoltando la giovane donna cantare. Ha trionfato nella prima puntata di Tale e Quale Show interpretando Lady Gaga, nella seconda invece è arrivata soltanto seconda interpretando Giorgia e nella terza al quinto posto come Elisa.

Effettivamente la giovane non è poi così tanto sprovveduta nel senso che ha iniziato imparando il pianoforte al conservatorio di Trapani, dove ha studiato per 5 anni e poi appena compiuto 18 anni, è stata tra i protagonisti del Talent operazione Trionfo su Italia 1. Nel corso della sua adolescenza ha anche studiato con Maria Pia De Vito concentrandosi più che altro sul genere jazz e poi ha girato anche il mondo come vocalist in vari tour di Elisa e di Eros Ramazzotti ed ha dato voce anche ad alcuni Jiingle pubblicitari come quello della Nutella e della Wind. Insomma Lidia Schillaci ne ha fatto di gavetta e oggi finalmente si gode il trionfo e il successo.

Lidia Schillaci, la rivelazione di Tale e Quale Show si racconta

«Sì, ho imparato da ogni esperienza. E in tempi di musicisti e cantanti spesso improvvisati, questo mi fa sentire abbastanza sicura», ha dichiarato la Schillaci nel corso di un’intervista rilasciata in questi giorni. Il giornalista le avrebbe detto “Dopo tanta gavetta e mentite spoglie delle star, forse sarebbe il caso di essere tale e quale a se stessa”.

A tal riguardo lei avrebbe risposto: «Dopo quasi 18 anni di lavoro “dietro le quinte”, non è così semplice. Intanto perché il mondo della musica e il mercato discografico hanno subìto una rivoluzione: i talent, il digitale… C’è però un progettino assolutamente personale a cui sto lavorando». Poi la Schillaci si è detta lusingata dei tantissimi apprezzamenti ricevuti, soprattutto quelli arrivati dalla Goggi. Poi parlando in generale della musica, la definisce come una terapia, un rifugio ed una via di salvezza. ” Certi dolori non si superano ma la musica aiuta a trasformarli in energie positive, in creatività. E ora che dopo tanto tempo quei rapporti si sono a fatica ricomposti, posso dire che per me è stata di grande aiuto”, ha concluso l’artista.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.