Madre permette alla figlia di prostituirsi per pagarsi il chirurgo estetico

Stanno facendo parecchio discutere alcune dichiarazioni rilasciate negli ultimi giorni da una donna di 41 anni, la quale ha dichiarato di aver permesso alla figlia di ballare e addirittura dormire con uomini anche più vecchi di lei soltanto per soldi e per pagarsi la chirurgia.

Si tratta di Georgina Clarke, una donna di 41 anni che come abbiamo visto, ha permesso alla figlia 23enne Kayla Morris di andare a letto con diversi uomini, per potersi pagare la chirurgia estetica. Anche la madre è finita spesso sotto i ferri ed ha fatto ricorso alla chirurgia plastica.

Parlando della figlia, la donna dice che ha trascorso i suoi anni adolescenziali presi in giro dagli amici ma che adesso grazie i soldi ottenuti andando a letto con diversi uomini, è riuscita nel suo scopo e adesso è felice perché somiglia a Kim Kardashian.

“Al giorno d’oggi è molto stressante essere una ragazza” racconta la madre, “se sei insicura e infelice ma hai i soldi, allora perché non utilizzarli?”. Sono state queste le parole aggiunte dalla donna nel corso dell’intervista, parole che ovviamente hanno fatto discutere parecchio ed hanno dato luogo ad una polemica infinita.

Sono tante le donne che ad oggi ricorrono alla chirurgia plastica e spendono davvero migliaia di euro, ma una madre che induce una figlia a prostituirsi per potersi pagare le spese della chirurgia ha indignato davvero tutto il popolo del web.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *