Maria De Filippi difende Giulia De Lellis: ”Adesso basta”

Maria De Filippi: avvocato. Laureata con lode in Giurisprudenza, la signora della tivù avrebbe potuto I primeggiare nelle aule di tribunale se non avesse conosciuto Maurizio Costanzo. Forse le è andata meglio, ma ogni tanto si mette idealmente la toga se c’è da difendere un suo pupillo alle prese con un processo mediatico. La conduttrice ha abbandonato la diplomazia che la contraddistingue per silenziare i ‘nemici’ di Giulia De Lellis, influncer di successo, che la credono un’oca giuliva senza arte né parte.

Questa l’autorevole sentenza di Queen Mary: «Giulia non è stupida, su di lei c’è del pregiudizio perché arriva da Uomini e Donne» la premessa per dare dignità alla prima fatica letteraria della 23enne romana, compagna del motociclista Andrea Iannone, che sta spopolando con il libro Le corna stanno bene su tutto. Ma io stavo meglio senza. «Me lo ha regalato» ha continuato la De Filippi, «che il libro abbia avuto successo ci sta, è conosciuta e la sua storia d’amore (con Andrea Damante ndr) è stata molto vista in tv». Cosa chiedere di più, dopo l’endorsement di ‘mamma chioccia’ Maria? L’ennesima dimostrazione di come lady Costanzo non abbandoni le sue creature, che siano artisti usciti da Amici, tronisti o tentatori.

Questa volta se l’è presa con critici e romanzieri, più che con gli hater del web: «Non deve far storcere il naso agli scrittori, quelli che per arrivare si sono fatti il mazzo e ora una ragazza di Uomini e Donne è in cima alla classifica con la storia delle corna. Chi va in libreria magari prima non ci andava, non avrebbe comprato un libro diverso e forse ora, dopo averlo letto, né proverà un altro». Di fatto l’astuta presentatrice fa da scudo alla moretta tutto pepe per difendere al contempo le proprie trasmissioni, in particolare il dating show pomeridiano, spesso tacciato di essere il regno del trash e di condizionare negativamente i giovani. Le invidiano gli ascolti? «Venissero anche a Uomini e Donne» l’invito ai cosiddetti ‘intellettuali’, «raggiungerebbero un tipo di pubblico che non hanno. Se uno va solo nei programmi di nicchia si rivolgerà sempre a una nicchia, e allora non si possono arrabbiare se la De Lellis vende centomila copie».

Una polemica in cui Giulietta sguazza e gonfia il petto (rifatto), contando i suoi fedelissimi follower: uno, due, tre, quattro milioni! Qualcuno la ritiene la nuova Belen, l’astro nascente dello spettacolo. Per ora rimane la showgirl che dalla collega argentina ha ereditato l’ex fidanzato, Andrea Iannone. Viene facile ipotizzare il coinvolgimento della giovane, magari nel 2020, in uno dei tanti programmi acchiappa-ascolti di lady Costanzo: già coinvolta nello speciale di U&D – La scelta in qualità di stylist, adesso punta a un altro format di punta come Amici, Tu sì que vales, Temptation [slanci. Uno schema già visto con altre amiche ‘protette’ dall’avvocato delle cause vinte. Lo sa bene Emma Marrone, ex vincitrice di Amici puntualmente chiamata alla sua corte, un’altra donna a cui Maria si è rivolta nel momento del bisogno, quando la cantante ha annunciato un breve stop a causa di un problema di salute: «Ti voglio un bene dell’anima, non avere mai paura di nulla perché sei fortissima.

Ci sei, ci sei stata e so che ci sarai sempre nella mia vita». Nelle sue grazie, poi, trovano spazio Belen Rodriguez e Michelle Hunziker. E ora: giù le mani da Giulia. Resta però da capire come potranno convivere, nella scuderia De Filippi, due primedonne come la De Lellis e la signora De Martino, due galli che ultimamente si sono beccate sui social. Pare che l’ex stylist dell’argentina sia passato a lavorare con la romana e, stando ai pettegolezzi, che Andrea Damante, ex di Giulia, abbia avuto un flirt con Belen. «Se parlo rovino famiglie» la minaccia della vittima delle corna.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.