Milly Carlucci, torna in pista con Ballando con le Stelle

Pubblicato il: 10 Gennaio 2019 alle 11:21

Alla maggior parte di noi si stringe il cuore nel vedere qualcuno che stimiamo, vivere un periodo buio e doloroso. E questo, probabilmente, il sentimento comune di molti italiani non appena appreso dei gravi lutti, tutti avvenuti quest’anno a distanza di poco tempo l’uno dall’altro, che hanno colpito uno dei volti più apprezzati della televisione nostrana. Parliamo di Milly Carlucci, una delle presentatrici più amate di sempre. In tanti la ricordano in coppia con Fabrizio Frizzi, suo collega e grande amico, scomparso il marzo scorso improvvisamente.

Un lutto che Milly ha vissuto in prima persona, poiché la conduttrice è stata una delle sue più grandi amiche e come tale, ha vissuto e sta vivendo il dolore di quella scomparsa con grande umiltà ma anche con altrettanta difficoltà.

Oltretutto, Milly, soltanto un mese prima aveva perso il “suo” produttore nonché amico Bibi Ballandi, creatore proprio di quel programma di successo che ancora oggi la Carlucci porta avanti con grande orgoglio, ovvero “Ballando con le stelle”.

Un colpo duro per lei, che aveva saputo della morte dell’amico e collega addirittura in diretta tv, in maniera del tutto inaspettata. Neanche il tempo «li riprendersi e il destino beffardo ha voluto portare via dalla vita della bionda conduttrice un altro affetto carissimo, quel Fabrizio Frizzi con il quale Milly aveva condiviso gioie e dolori professionali e privati. A conferma di un anno devastante da un punto di vista emotivo, per la presentatrice di Sulmona, arriva l’ennesima batosta: la lascia anche il suo adorato padre, Luigi Carlucci, deceduto a 91 anni. Il generale in pensione, padre di Gabriella, Anna e Milly Carlucci, le tre sorelle, si è spento dopo una lunga e sofferta malattia.

Già nel 2016, in un’intervista, la conduttrice di Ballando con le Stelle, aveva dichiarato che dopo la morte della madre stava attraversando un periodo diffìcile: “Non è un periodo facile sotto il profilo personale. Dopo l’addio a mamma, ora assisto al declino di papà. Nel giro di tre anni ho perso tutti e due. Nonostante la razionalità della mente mi porti a pensare al naturale ciclo della vita, il cuore soffre davvero tanto “, aveva dichiarato. E a chi le domanda come stia affrontando tutte le gravi perdite avute nel giro di poco tempo , lei risponde: “Ho la grande fortuna di lavorare molto in questo periodo, altrimenti non so come avrei fatto”.

Ancora una volta è il lavoro a salvare l’equilibrio psicofisico della conduttrice, un lavoro che per lei è molto di più: “Siamo in giro per l’Italia con Ballando on thè road: la risposta del pubblico, mai come quest’anno, è davvero sorprendente e io non vedo l’ora di iniziare la 14esima edizione di Ballando con le stelle.

Nonostante il dolore riesco ancora ad avere entusiasmo perché Ballando è un inno alla creatività. E un’onda inarrestabile che non si ferma mai e che tornerà, dal 9 marzo, in prima serata”. Ebbene sì, Milly sta preparando la nuova stagione del suo programma per eccellenza, dedicandosi anima e corpo al nuovo progetto che a quanto pare sarà ricco di novità all’insegna della spensieratezza, come lei stessa afferma: “La televisione troppo spesso genera mostri o ci martella con notizie preoccupanti e allarmanti, per non parlare dei problemi concreti che viviamo tutti i giorni – dal mutuo in poi. Io nel 2019 vorrei regalare un anno spensierato ai tele- spettatori con un’edizione di “Ballando con le stelle” leggera e divertente”.
Quella leggerezza che, almeno per quest’anno, a lei è stata negata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *