Pensioni ultime notizie: domanda online Quota 100, pensione anticipata e Opzione Donna

Print Friendly, PDF & Email

In seguito alla pubblicazione del decreto in Gazzetta Ufficiale avvenuta lo scorso XXVIII gennaio 2019, il giorno successivo l’INPS ha pubblicato il messaggio numero 395 avente come oggetto le modalità di presentazione delle domande di pensione anticipata. Il decreto, che come abbiamo visto è stato pubblicato soltanto la settimana scorsa, contiene diverse misure pensionistiche tra cui quota 100,  pensione anticipata nonché la proroga di ape sociale e opzione donna.

Il messaggio pubblicato dall’INPS,  nello specifico fa riferimento a quota 100 di cui si parla l’articolo 14 del decreto, al requisito contributivo per la pensione anticipata sancito dall’articolo 15 senza dimenticare opzione donna, di cui si parla all’articolo 16. Il messaggio pubblicato dall’INPS, ha quindi come finalità quella di comunicare le modalità di presentazione delle domande di pensione sia per Quota 100 che per opzione donna e pensione anticipata. Le domande si possono compilare ed inviare secondo le seguenti modalità ovvero attraverso il sito web ovvero sito dell’Inps, accedendo attraverso il PIN INPS oppure lo spid o carta nazionale dei servizi.

In questo caso bisognerà compilare ed inviare la domanda e telematica di accesso alla pensione accedendo alla sezione “Domanda Pensioni, Ricostituzione, Ratei, ECOCERT, Ape sociale e Beneficio Precoci”. Dopo aver effettuato l’accesso, bisognerà selezionare l’opzione “nuova domanda” e bisognerà andare a selezionare nel menù di sinistra le seguenti voci:
Quota 100, pensione di anzianità vecchiaia- pensione di anzianità anticipata- requisito quota 100
Pensione anticipata: pensione di anzianità- vecchiaia-pensione di anzianità/anticipata-ordinaria
– Opzione Donna: pensione di anzianità vecchiaia- pensione di anzianità anticipata-contributo sperimentale lavoratrici.

Domanda Quota 100 o pensione anticipata dove fare domanda

Ad ogni modo sia che si presenti la domanda per quota 100 o pensione anticipata o ancora opzione donna bisognerà selezionare il fondo e la gestione di liquidazione. Si ricorda che la domanda deve essere presentata dai lavoratori che risultano iscritti alle gestioni private, alla gestione pubblica e alla gestione spettacolo e sport per poter chiedere il cumulo contributivo e raggiungere così requisiti che sono previsti per Quota 100. Oltre alla presentazione telematica, attraverso il sito dell’Inps, le domande possono essere presentate anche attraverso Contact Center e patronati e soggetti abilitati all’intermediazione tramite i servizi online INPS.

Ricordiamo che Quota 100 è quella misura pensionistica sperimentale che è stata introdotta soltanto quest’anno e avrà durata di 3 anni, poi molto probabilmente sarà sostituita da quota 41 per tutti che è considerato il vero e proprio obiettivo del governo. Per poter beneficiare di quota 100, bisognerà aver maturato due requisiti uno dal punto di vista contributivo e l’altro anagrafico e nello specifico bisognerà aver compiuto 62 anni di età e maturato 38 anni di contributi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.