Simona Ventura pronta per la sua nuova avventura al timone di The Voice of Italy

E’pronta a tuffarsi in una nuova esperienza, quel- la che la farà tornare in pista anche nella Tv di Simona Ventura passerà temporaneamente alla Rai per condurre la nuova edizione di The Voice of Italy, talent canoro riportato in vita nell’ultimo anno dai vertici di Viale Mazzini dopo lo stop del 2017 dovuto ai bassi ascolti.

La conduttrice è in fermento per l’imminente partenza dello show, tant’è che ha da poco pubblicato sul suo profilo Instagram il countdown ufficiale della partenza di The Voice, fissata per il 24 aprile. Un momento quasi perfetto per la Ventura che ha più di un motivo per essere felice: la rinascita professionale grazie alla conduzione di Temptation Island e ora di The Voice of Italy, e un nuovo amore dopo la fine della relazione con Gerò Carraro.

Il nuovo compagno di Simona si chiama Giovanni Terzi, colui che già dalle prime dichiarazioni ufficiali rilasciate per alcuni giornali, ammette senza mezzi termini: “Amo tutto di lei”. Il giornalista e presentatore è riuscito a rubare il cuore di Super Simo e la love story procede a gonfie vele, fra foto in famiglia, dediche romantiche sui social e sorrisi. Insomma, Simo è riuscita a riportare la serenità nella sua vita, riconquistando un posto in televisione che le era stato negato per molto tempo. Merito anche di Giovanni Terzi che, proprio come lei, ha già due figli nati da una precedente relazione.

La coppia è stata in grado, in pochi mesi, di creare una famiglia allargata in cui c’è grande armonia, tanto che Stefano Bettarini, ex della conduttrice, ha un ottimo rapporto con il giornalista, proprio come Nicoletta Larini, attuale compagna di Stefano, con Simona Ventura. Dopo l’aggressione al figlio Niccolò, colpito quest’estate con 11 coltellate dopo una lite all’interno di una discoteca, Simona ha rivalutato le priorità continuando a dare importanza al lavoro ma anche, e soprattutto, ai suoi affetti più cari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *