Tina Cipollari la sfida a Uomini e Donne, entro Natale deve perdere 25 chili

Si mette a dieta, Tina Cipollari. Davanti al pubblico di Canale 5, la vamp di Uomini e donne ha promesso a Maria De Filippi che entro Natale perderà i 25 chili in eccesso. E ora ce la sta mettendo proprio tutta: «Quando mi sono pesata nello studio del programma Mediaset, la bilancia segnava 84 chili; ma da quel peso bisogna togliere 5 chili del mio vestito di paillettes.

Al momento ho già perso 4 chili e mezzo», confida Tina a Nuovo. E poi aggiunge con orgoglio: «Ringrazio Maria per aver ascoltato il mio appello e per aver trovato la persona giusta che potesse aiutarmi. Mi ha presentato una bravissima nutrizionista con la quale ci sentiamo tutti i giorni e che mi dà molti consigli e “cibi di emergenza”, come la bresaola. I primi giorni ho fatto fatica: stando a casa con tre figli quando cucinavo sentivo tanti profumi, dalle crépes alla pasta al forno. Ma ho resistito».

Tina, hai raccontato che a colazione mangiavi cornetti e pizza con la mortadella: ce la farai a cambiare queste abitudini alimentari? «Certo che ci riuscirò. Anche se mi mancano molto i dolci: d’estate mangiavo fino a cinque gelati al giorno! Ora faccio colazione solo con la frutta e lo yogurt magro oppure con una fetta di pane e olio tostato. Io non sono mai stata grassa: il mio peso è aumentato dopo le gravidanze, ma non mi è mai importato».

La De Filippi ti ha messo in contatto con la naturopata e bioterapeuta nutrizionale Emanuela Casaldi: in che cosa consiste la tua dieta? «Ho eliminato tutte le bibite gassate: ora bevo solo acqua con limone oppure con lo zenzero tagliato a fettine e lasciato in infusione per tre ore. Prima di mangiare la carne o il pesce, devo sempre consumare un piatto di insalata o di fagiolini condito con il limone e con l’olio extravergine. Per il momento come carboidrati posso mangiare soltanto una fetta di pane tostato a pranzo e a cena».

Il tuo fidanzato, Vincenzo Ferrara, è un ristoratore: ti aiuta con la dieta o ti tenta? «Lui mi tenta dicendomi che per una volta non succede nulla, ma io non cedo. Anche il fatto di essermi pesata davanti a un pubblico mi incita a perseguire nel mio intento. Al di là del fattore estetico, mi sento meglio e sono anche meno affaticata. Sono stata davvero brava perché in un ristorante mi hanno messo davanti vari dolci, ma io ho mangiato solo insalata, zucchine e fagiolini». E a Gemma Galgani che cosa cucineresti «Le rane… (e ride, ndr)»

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.