Press "Enter" to skip to content

Tragico incidente stradale a Bologna: morto un insegnante calabrese

Un tragico incidente si è verificato nei pressi di Bologna dove a perdere la vita è stata una donna, un’insegnante calabrese di 40 anni, che si trovava in macchina insieme al figlio. La donna ha accusato un malore mentre si trovava alla guida, uscendo fuori strada e andando a sbattere contro un albero.

Tragico incidente a Bologna

Sono ancora da chiarire le dinamiche dell’incidente ma, secondo quanto reso noto, la donna al momento dell’accaduto si trovava in macchina insieme al figlio di 6 anni. Alla base di tutto potrebbe esserci un malore accusato dalla donna che si trovava al volante, facendo sì che l’auto finisse fuori strada andando a sbattere contro un albero dentro un’aiuola. L’impatto alla donna non ha lasciato via di scampo a causa delle gravissime ferite riportate. Nonostante il tempestivo intervento dei soccorsi, per l’insegnante calabrese non c’è stato nulla da fare, mentre miracolosamente è rimasto illeso il bambino di sei anni che si trovava seduto nel sedile dietro.

Gli inquirenti che stanno lavorando per chiarire le dinamiche dell’accaduto non hanno ancora fatto sapere verrà disposta l’autopsia sul copro della vittima, anche al fine di determinare le cause del malore.

Chi era l’insegnante calabrese?

Le dinamiche di quanto accaduto sono comunque al vaglio degli inquirenti, ma secondo quanto reso noto dalla stampa locale la vittima si chiama Valeria Montalto, aveva 40 anni, e da tempo si trovava in Emilia Romagna dove lavorava come insegnante. Più precisamente la donna viveva nel comune di Zola Predosa e insegnava all’istituto Tecnico Salvemini di Casalecchio di Reno.

Al momento dell’impatto la donna si trovava insieme al figlio che, fortunatamente, era seduto nel sedile dietro e non è rimasto coinvolto nell’impatto. Il bambino, secondo quanto reso noto dalla stampa, non ha riportato alcuna ferita rimanendo miracolosamente illeso. Valeria Montalto, invece, è deceduta sul posto a seguito delle ferite riportate dopo il violento impatto avuto con un albero dopo che la sua macchina è uscita fuori strada.

Il ricordo degli studenti

La triste notizie ha subito raggiunto gli studenti della scuola dove lavorava l’insegnante calabrese morta nel tragico incidente nei pressi di Bologna. I ragazzi hanno voluto omaggiare Valeria Montaldo attraverso la pubblicazione di un messaggio pubblicato sui social e che ritraeva la donna durante il progetto Erasmus.
Subito dopo è arrivato anche il messaggio da parte del preside della scuola che ha espresso il suo dolore e rammarico per la morte della donna, che madre di tre figli e insegnante dedita al suo dovere.