Uomini e Donne anticipazioni la scelta, ecco i nomi favoriti

Uomini e Donne anticipazioni la scelta, chi sono i personaggi favoriti

Uomini e Donne anticipazioni la scelta, ecco i nomi favoriti

Questa nuova fase del trono classico 2019 è stata parecchio discussa grazie al percorso che i tronisti hanno fatto nel dating show di Maria De Filippi. I fan di Uomini e Donne in questi giorni però sono concentrati sulle anticipazioni riguardanti la scelta, quali sono i nomi dei corteggiatori favoriti?

Muriel Bassi e Natalia Paragoni

Durante il percorso che Andrea Zelletta ha fatto Uomini e Donne è sempre stato difficile capire quale era la corteggiatrice che più delle altre aveva fatto battere il cuore del tronista. In un primo momento e l’attenzione mediatica si era concentrata su Giorgia Kintli, dato che per un certo periodo Andrea Zelletta aveva addirittura fermato le esterne con le altre corteggiatrici per concentrarsi sulla ragazza. Subito dopo il tronista ha deciso di eliminarla perché non suscitava più le emozioni che Giorgia Kintli era capace di fargli provare durante i primi giorni della loro conoscenza.

L’attenzione di Andrea Zelletta si è così concentrata su Muriel Bassi e Natalia Paragoni. L’ombrellina della MotoGP ha messo in dubbio il rapporto che aveva con il tronista a causa di alcune segnalazioni che sono arrivate su di lei al programma di Uomini e Donne, facendo si che Muriel Bassi potesse avvicinarsi sempre di più ad Andrea Zelletta. Ma il tronista chi ha scelto tra le due?

Uomini e Donne anticipazioni la scelta

In questa settimana abbiamo visto evolvere in maniera differente il percorso che Angela Nasti sta facendo Uomini e Donne. Secondo alcuni rumors pubblicati sul web sarebbe lei la prima a scegliere e a lasciare il dating show di Maria De Filippi. La ragazza nel corso di queste settimane ha avuto modo di approfondire la conoscenza con Luca Daffrè ma dopo un nuovo litigio il corteggiatore ha deciso di abbandonare gli Studios mettendo in crisi anche la diciannovenne napoletana.

Tra i due le cose potrebbero andare già meglio tanto che Angela Nasti avrebbe fatto la sua proposta a Luca Daffrè. al momento però non è arrivata nessuna conferma se non il messaggio di Raffaella Mennoia su Instagram dove fa riferimento a una registrazione di una prima scelta che verrà effettuata il 7 maggio del 2019.

Giulia Cavaglià e Giulio Raselli

In questo frangente anche Giulia Cavaglià si sta preparando al momento della scelta. Durante un IG Stories pubblicata da Raffaella Mennoia La ragazza ha spiegato infatti essere vicina di una scelta, ma non del tutto. A quanto pare mancava quel qualcosa che potesse rendere il tutto perfetto insieme alla persona perfetta. Dopo gli ultimi fatti capitati negli studios di Uomini e Donne al momento non è ben chiaro se Giulia Cavaglià potrebbe decidere di lasciare il programma insieme a Manuel Galiano oppure insieme a Giulio Raselli che è riuscito a conquistare nuovamente il cuore della ragazza. In tutto ciò Flavio Barattucci ha davvero intenzione di arrendersi o possiamo prepararci ad un nuovo colpo di scena?

Intanto Stefano e Pamela…

Alla fine Stefano Torrese è riuscito a conquistare “la rosa più bella del parterre femminile di Uomini e Donne”, come la definì Michele Loprieno, Pamela Barretta. Pamela infatti solo pochi giorni dopo l’uscita dal programma del “suo” cavaliere, ha deciso anche lei di abbandonare il dating show nella speranza che lui facesse un gesto definitivo nei suoi confronti per risolvere ogni dubbio sui suoi sentimenti. Prova d’amore che Stefano le ha effettivamente dato affrontando un viaggio in treno di tredici ore – da Perugia a Brindisi – solo per chiarire l’autenticità del suo amore nei confronti della splendida dama pugliese che non ha potuto fare a meno di cedere innanzi alla dolcezza di Torrese. A qualche settimana del romantico incontro che ha segnato ufficialmente l’inizio della relazione tra Stefano e Pamela, la coppia è più unita che mai e – al netto di una distanza geografica che il cavaliere è deciso a colmare – la loro storia va a gonfie vele tra viaggi in giro per l’Italia e la voglia di costruire qualcosa di profondo e vero e magari, un giorno, di avere una famiglia (allargata) insieme.

Pamela, quando ha deciso di uscire dalla trasmissione per raggiungere Stefano?

«Ho raggiunto Stefano fuori dal programma qualche giorno dopo l’ultima puntata a cui lui ha partecipato. Ho atteso un po’ perché aspettavo un suo gesto ma dentro di me già sapevo che non sarei potuta rimanere in studio dato che non ero assolutamente interessata a nessun altro e sapevo che Stefano aveva fatto scattare qualcosa di molto forte in me. Cosa che non succedeva da anni. Poi lui mi è venuto a cercare a Brindisi, non immediatamente ma l’ha fatto, a quel punto i dubbi che avevo – perché ancora dei suoi sentimenti non ero del tutto certa – sono spariti!».

Stefano, quindi è stato lei a cercare Pamela…

«Si, ma non è stato così semplice. Dopo che sono uscito dal programma abbiamo subito avuto un diverbio nato dal fatto che lei è partita con le sue amiche per qualche giorno e in quel periodo io l’ho contattata spesso ma non sono mai

riuscito a parlarle seriamente. Quando è tornata ho capito che dovevo muovermi io, così sono andato a Brindisi. Non volevo lasciar perdere, sentivo di dover combattere per lei. È stato un viaggio da incubo, ci ho messo tredici ore di treno, e quando sono arrivato lei mi ha voluto vedere, cosa che non era scontata perché era arrabbiata ancora per le ultime cose successe in trasmissione. Sono stato quindi io a cercarla e a insistere per averla perché durante la nostra conoscenza ho compreso che Pamela va affrontata di petto. Alla fine sono stato a Brindisi poche ore e poi sono tornato a casa con lei al mio fianco…».

Qual è la prima cosa che vi siete detti quando vi siete rivisti dopo la scelta di Pamela di lasciare il parterre di Uomini e Donne?

Pamela: «La prima volta che ci siano rivisti ci siamo subito abbracciati e poi lui per la prima volta ha ammesso di essere innamorato di me e mi ha chiesto di dargli una possibilità. Mi ha detto che gli ero mancata moltissimo e io gli ho confessato che per me era stato lo stesso, ma che non lo avevo cercato perché avevo bisogno che mi dimostrasse ciò che provava».

Stefano: «Come ha detto Pamela, ho subito voluto chiarire che mi era mancata tantissimo, che non avevo più voglia di litigare con lei ma solo di stare insieme». Come avete trascorso le prime settimane insieme? Dai social sembra che abbiate viaggiato tantissimo per l’Italia… P: «Dopo che lui è venuto a Brindisi io sono andata con lui a Perugia, però molto spesso ci incontriamo a “metà strada”, perché le nostre città sono collegate malissimo!».

S: «È vero, finché non rimettono i voli diretti, non è facile raggiungere Brindisi da Perugia – e viceversa – e per una questione di comodità abbiamo viaggiato

tantissimo e così abbiamo colto l’occasione per visitare posti diversi. Fortunatamente entrambi adoriamo viaggiare e a breve spero di tornare a Los Angeles con Pamela perché per me la Città degli angeli è la mia prima casa: ho vissuto tanti anni lì e vorrei anche tornare a lavorarci».

Frequentate molto Caterina e Biagio, altra coppia amatissima di Uomini e Donne. Loro come hanno preso la vostra decisione di ufficializzare la relazione?

P: «Caterina e Biagio sono persone splendide e tra noi è nata una bella amicizia. Usciamo spesso insieme. Sia Caterina che Biagio sono stati contenti di quello che è successo tra Stefano e me, anche se si aspettavano un’uscita come la loro!».

S: «Ho conosciuto Biagio in camerino proprio nel giorno in cui lui è uscito dalla trasmissione e mi è piaciuto sin da subito. Sia Biagio che Caterina sono due Saggittari come me, sono determinati, lottano per quello che vogliono. Inoltre, come dico spesso anche a Biagio, loro sono davvero un esempio per quello che potrebbe essere il futuro di una relazione con Pamela. Appoggiano in tutto e per tutto la nostra relazione e hanno capito che io sono determinato nello stare con Pamela e che, dopo quello che ho passato nelle mie storie precedenti, sono in grado di affrontare qualsiasi cosa. Tra l’altro la capacità di superare i piccoli problemi di coppia con facilità è una caratteristica che mi differenzia da Pamela che invece ha ancora qualche dubbio su di noi ogni qual volta sorge un malinteso».

Avete già avuto l’opportunità di conoscere i vostri rispettivi figli?

S: «Simone, il figlio di Pamela, l’ho conosciuto poco tempo fa a casa sua e c’era anche la sua fidanzatina. È un ragazzo in gamba con cui ho tante cose in comune. All’inizio il mio rapporto con lui mi preoccupava un po’ perché non credo di essergli subito piaciuto a pelle, e questo per me era un problema. Sono stato anche io figlio di una mamma separata e mi ricordo che quando ho conosciuto il suo compagno anche per me è stato un passo importante e per questo non semplice da affrontare. Avevo la stessa età di Simone, all’incirca diciotto anni. Spero di poter passare del tempo con lui. Per quanto riguarda mio figlio, Daniel, presto Pamela lo conoscerà ma sono tranquillo perché so che lei adora i bambini (Daniel ha cinque anni, ndr) e sono certo che si affezioneranno subito l’uno all’altra». Avete dei progetti per il futuro?

S: «Sì, assolutamente. Per prima cosa ho intenzione di accorciare le distanze e dato che io il mio lavoro lo posso fare ovunque ho deciso di affittare un piccolo appartamentino in Puglia che un mio collega libererà a settembre, lo abito da solo, già ho chiesto di trasferirsi da me ma effettivamente dobbiamo ponderare questa scelta soprattutto nel rispetto di Simone, suo figlio, e del mio. Per questo ho deciso di prendere un appartamento vicino casa di Pamela in maniera che possiamo vederci più spesso anche perché la distanza pesa, soprattutto a lei, e per me spostarmi per amore non è assoluta- mente un problema, lo per amore sarei in grado di spostare il mondo intero e per Pamela lo farei volentieri e sto facendo di tutto per dimostrarglielo. Per il resto io desidero una famiglia, vorrei una bambina da Pamela ma c’è tempo, è solo dallo scorso trenta di novembre che stiamo insieme!».

C’è qualcosa che avete scoperto in queste settimane trascorse a stretto contatto e che vi ha stupito l’uno dell’altra?

P: «Ho scoperto, cosa che non mi aspettavo minimamente, che Stefano è un ottimo cuoco e ogni volta che vado da lui mi cucina dei manicaretti buonissimi!».

Cosa vi porterete nel cuore di questa esperienza a Uomini e Donne?

P: «L’esperienza a Uomini e Donne sarà un ricordo indelebile per me: dalla redazione, che ha sempre cercato di farmi sentire a casa e mi ha sopportata e supportata, alle amicizie che ho stretto con gli altri ospiti. Uomini e Donne ha tirato fuori quel lato dolce e sensibile di me che io tendo a non far vedere e poi mi ha dato Stefano che è un uomo dolcissimo».

S: «Avrò per sempre un ricordo bellissimo di questa trasmissione e mi è dispiaciuto davvero non salutare tutti perché ho sempre stimato la passione che ogni persona ci mette nel lavoro che viene fatto a Uomini e Donne, da Maria in poi. Lì tutto è vero, autentico. Inoltre emotivamente è stata un’esperienza unica: io sono entrato quasi per gioco nel giorno del mio compleanno e ho avuto la possibilità di essere vero e spontaneo, anche nel mio arrabbiarmi. Mi spiace anche di non essere uscito con Pamela dal programma in maniera ufficiale, come è successo a Caterina e Biagio, ma alla fine il mio decidere di andare via da solo ha anche dimostrato che io tenevo e ho sempre tenuto a Pamela e non alla sedia»

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *