Uomini e Donne, Gian Battista e la sua ira contro la redazione “Mi hanno teso una trappola”

Come abbiamo anticipato nei giorni scorsi, sembra che Gian Battista ovvero il cavaliere di Uomini e Donne sia finito al centro dell’ennesima bufera, con un esito finale diverso dal precedente però. Il cavaliere sarebbe stato sbattuto letteralmente fuori dallo studio dalla conduttrice, ovvero da Maria De Filippi. Sui social l’uomo è apparso piuttosto furioso contro la redazione e contro la padrona di casa, accusandoli di avergli teso una trappola. Ma cosa è accaduto? Procediamo con ordine. Secondo alcune indiscrezioni circolate sul web e diffuse dal portale Il vicolo delle news, sembrerebbe che nel corso delle ultime registrazioni Gian Battista Ronza ne abbiamo fatto una delle sue e nello specifico si è appreso è che Maria De Filippi ha deciso di Cacciare il cavaliere.

Il motivo sarebbe il seguente, ovvero un qualcosa sarebbe accaduto dietro le quinte del programma e che è stato reso noto proprio dall’opinionista Gianni Sperti il quale aveva già detto precedentemente che l’uomo dovesse essere escluso dal programma per aver tentato di prendere in giro tutti avendo una storia già ben avviata con una dama del parterre e facendo capire di avere una semplice conoscenza, soltanto per continuare la permanenza in studio. Tornando all’ultimo episodio, l’uomo sarebbe stato piuttosto innervosito dal fatto di non essere stato chiamato in studio tanto da essere una furia ed avrebbe spintonato una ragazza che lavora all’interno della redazione. In studio Gianni ha fatto presente questa storia e Maria De Filippi non potendo credere a ciò che stava sentendo ha deciso di chiamare la ragazza che ha confermato i fatti e davanti all’evidenza la conduttrice ha cacciato via Gian Battista.

Uomini e donne, trono over: Gian Battista accusa la redazione “Non ho fatto nulla”

Ormai sembra essere noto e chiaro a tutti che Gian Battista Ronza è fuori dal Uomini e Donne e sui social lo stesso ha provato a parlare di quanto accaduto, sostenendo di essere stato vittima di una trappola. In questione Infatti l’ex Cavaliere ha voluto dire la sua su Facebook dicendo “Non ho fatto nulla di ciò”. L’uomo esordisce così, continuando anche la sua arringa difensiva spiegando come sono andate effettivamente i fatti e una versione che non coincide con quella di Gianni Sperti è che lo stesso ha raccontato alle telecamere di Canale 5.

La ragazza non l’ho nemmeno sfiorata; tra l’altro peserà almeno 150/180 kg e sarebbe anche difficile spintonarla; io ho solo aperto la porta per uscire a fumare e lei era dietro. E stata la vendetta di chi mi odia. Tenete presente che li ci sono telecamere e persone della sicurezza che erano fuori”, dice l’uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *