Uomini e Donne, Manuel Galiano shock “Giulia aveva un altro mentre stava con me. Pensa solo ai follower”

Lo avevamo anticipato nei giorni scorsi che ci sarebbe stata una sorta di resa dei conti circa le ultime coppie nate a Uomini e Donne e formatesi nel mese di maggio, ma scoppiate dopo solo pochi giorni. Stiamo parlando di Manuel Galiano e Giulia Cavaglià e Angela Nasti e Alessio Campoli. Oggi però vogliamo concentrarci più che altro sulla prima coppia. Sono apparse molto dure le accuse del corteggiatore di Uomini e Donne nei confronti della tronista. Manuel nega categoricamente di aver tradito Giulia ad Ibiza, mentre lei ne è praticamente certa. Il corteggiatore accusa la ragazza di essersi legata a lui soltanto per acquisire maggiore visibilità sui social e ha lanciato poi una vera e propria bomba. “Non sono uscito di casa per un mese, dopo che è uscita ‘sta cosa”, ha esordito così Manuel. “Mi dava fastidio che pensassero di me quello che non sono. Mi son detto: preferisco starmene da solo, magari con mia nonna, che non mi giudica”, sono state queste le parole riferite da Manuel nel corso di un’intervista rilasciata alla storica autrice di Uomini e Donne, ovvero Raffaella Mennoia. Il calciatore poi ha raccontato cosa è accaduto dopo essere uscito dal programma insieme a Giulia.

“Ci siamo divisi un giorno, lei aveva organizzato una settimana di appuntamenti lavorativi a mia insaputa. Tornato a Torino, ho cominciato a capire la situazione. Finché c’erano gli amici, mi abbracciava. Quando eravamo a casa, esistevano solo il cane e il lavoro per lei. Manuel non esisteva. Il suo pensiero era quello di guardare il telefono e vedere salire i follower. In pubblico era in un modo, quando eravamo noi due da soli era un’altra persona. Alla seconda settimana gliel’ho detto: devo capire se mi vuoi bene. Io speravo di innamorarmi di lei. La sua risposta è stata: Sappi che io non mi innamorerò mai di te. Me l’ha detto dopo una settimana”.

E’ questo parte del racconto di Manuel. Poi il calciatore passa all’accusa sostenendo che Giulia pensa soltanto al business e che ha portato avanti una relazione con lui solo per interessi. “Sono andato a Monaco con un mio amico, lei è partita con amici per Nizza. Le ho chiesto di venire la sera a Monaco da me, ma ha preferito stare con loro. Lei non è mai venuta a Savona da me, andavo solo a Torino da lei. Voleva fare una cena con uno famoso. Cosa me ne importa di fare una cena con uno che non conosco? Senza nulla togliere a questo ragazzo, se non me lo diceva lei non sapevo manco chi fosse. Lì sono cominciate le prime litigate. Volevo andare un giorno a Torino da lei, ma mi ha detto che suo papà stava male. Poi scopro che la sera era in discoteca con le amiche. Era come se io non esistessi. Stavo capendo che a lei non gliene fregava niente di me”.

Poi smentisce il tradimento e dice di essere stato lasciato via telefono da Giulia che ha preso questo pretesto per terminare la storia. Poi conclude: “Mi scrive una mia amica di Torino. Mi dice di essere andata in una discoteca col fidanzato, e di aver conosciuto un amico di lui che gli ha presentato la sua ragazza. E quest’ultima era Giulia. Lei ha detto: “Ci vediamo da tre settimane, ma non lo possiamo ancora dire”. Così ho capito perché spariva. Da quel giorno non l’ho mai più sentita, non ci sentiamo dai primi di luglio. L’unica colpa che posso darmi è che dovevo capire che forse in vacanza a Ibiza potevo evitare di andarci. Ma con la coscienza pulita, mi dicevo: perché non devo andarci? Giulia ha scelto me perché Giulio Raselli l’avrebbe “smaronata” subito. Io no, io sono buono. Se la vedessi adesso, le direi che mi dispiace per la persona che è, sono fortunato a essermela tolta dalla mia vita.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *