Uomini e Donne trono over, nessun lieto fine per Ida e Riccardo. La ragazza pesantemente insultata sui social

Torniamo a parlare del trono over e nello specifico di due protagonisti indiscussi ormai da due anni, ovvero Ida Platano e Riccardo Guarnieri. Dopo parecchio tempo, i due continuano ad essere al centro dell’attenzione e soprattutto protagonisti del trono over di Uomini e Donne. Dopo essere stati insieme circa un anno e aver partecipato anche a Temptation Island, Riccardo Guarnieri e Ida Platano hanno deciso di separarsi o meglio a causa delle loro incomprensioni e incompatibilità di carattere,  Riccardo ha deciso di troncare la relazione. Mentre però Riccardo ha superato bene la separazione ed è tornato a Uomini e Donne nel giro di pochissimo tempo, instaurando anche una relazione con Roberta, con la quale però è chiuso tra poche settimane.

Anche Ida è tornata poi a Uomini e Donne, ma le sue intenzioni pare fossero differenti ovvero cercare di riconquistare Riccardo e cercare di convincerlo a tornare insieme a lei. Da quando però ha ammesso piede all’interno dello studio, sembrerebbe che tra i due le cose siano andate sempre peggio, ovvero sembra che ci siano state tante discussioni, tante accuse e tanti litigi che hanno portato la dama a prendere una decisione.

Uomini e donne, trono over. Tra Ida e Riccardo è lieto fine?

Nel corso nell’ultima puntata del trono over, come abbiamo visto, Ida sembrerebbe aver preso la parola dicendo di non sentirsi più adatta a restare in quello studio, perché ancora innamorata di Riccardo ed ha aggiunto di non sentirsela di vedere il suo ex fidanzato uscire con altre donne. A questo punto tra i due ci sarebbe stata una discussione e sembrava che la situazione si fosse appianata. Le cose però non sono andate come la dama sperava ed a confermarlo sarebbero le anticipazioni riguardo all’ultima registrazione del trono over ovvero quando Riccardo pare si trovasse in studio, mentre Ida non era presente. Questo potrebbe dire soltanto una cosa ovvero che tra i due non è venuto praticamente nulla e che la Platano abbia così confermato l’idea di voler lasciare lo studio di Uomini e Donne. Per cercare di capire se effettivamente tra i due c’è o non c’è stato il lieto fine, bisognerà attendere le prossime settimane e scoprire quindi che cosa è accaduto tra di loro in seguito in onda dell’ultima puntata di Uomini e Donne. 

Trono over, piogge di critiche per Ida

Il pubblico di Uomini e Donne sembra essere davvero stanco ormai di vedere le solite scene tra Riccardo e Ida ma soprattutto sembra stanco di vedere la dama continuare ad elemosinare l’amore dal suo ex fidanzato. In seguito all’ultima puntata andata in onda e del trono over, sembrano essere piovuto tante critiche nei confronti di Ida.Ida irrecuperabile.. capisco l’amore ma prima di tutto esiste il rispetto per se stesse…Se esistono uomini di questo tipo è perché esistono donne che consento loro di fare ciò che fanno”, questo uno dei tanti commenti.

Intanto Giulio Raselli parla della sua preferita

Qualcuno potrebbe definirmi arrogante, ma sono semplicemente sicuro di me». Giulia Cavaglià non si è mai persa dietro inutili giri di parole e già nel suo precedente percorso si era fatta conoscere per la sua schiettezza. E proprio con questi stessi modi diretti che la contraddistinguono, una volta seduta sulla poltrona rossa, la tronista ha palesato il suo interesse per il corteggiatore Giulio Raselli, parlando di una forte chimica e di una grande difficoltà nel tenerla a freno, ma anche della paura che, come ogni fuoco pronto ad accendersi in fretta, tutto questo possa spegnersi con la stessa facilità. L’ex cestista, d’altro canto, non ha fatto mistero di vivere le stesse sensazioni della torinese e, in studio, non sembra sopportare la presenza degli altri ragazzi, con cui, ogni puntata, non mancano accesi confronti e polemiche. «So di avere un carattere spigoloso ma fa parte del modo in cui sono cresciuto», spiega il corteggiatore, pronto a svelare tutto ciò che sente verso quella tronista che, fin dal primo momento, ha trovato così inspiegabilmente simile a lui.

Lei e Giulia sembrate aver vissuto un vero e proprio colpo di fulmine… «Forse è prematuro definirlo così, ma sicuramente c’è stata una bella alchimia dal primo sguardo. Avevo già seguito il suo percorso precedente ed era una persona che mi piaceva e mi incuriosiva. Ha quel tipo di carattere che mi affascina e in cui mi rispecchio: è una ragazza che ti tiene testa e sa il fatto suo. Appena l’ho vista dal vivo mi sono subito indirizzato verso di lei. Non ho avuto dubbi».

Angela non rientrava nel suo prototipo di donna ideale? «Senza nulla togliere alla sua bellezza, non ho trovato in lei quello che cercavo. Non mi ha trasmesso nessuna particolare sensazione».
Cosa le piace di Giulia? «Ha un carattere dalle mille sfaccettature. Ha la battuta veloce e dietro dei modi di fare duri nasconde una parte molto dolce. È diversa dalle ragazze che ho avuto in passato, ma paradossalmente, invece, è molto simile a me e questo mi intriga. Ci sarebbe altro da dire, ma preferisco non sbilanciarmi (sorride, ndr)».

Solitamente a quale tipo di donna si è affiancato in passato? «Non è stato semplice in questi anni portare avanti dei rapporti stabili. Ho giocato a pallacanestro per tutta la vita e questo mi ha portato a cambiare di continuo città. Accanto a me ho avuto ragazze sempre molto accondiscendenti. Con questo non intendo dire che si comportassero da zerbini o che io me ne approfittassi, ma sicuramente, a distanza di tempo, riconosco di aver trovato in loro un carattere troppo tranquillo e pacato.

Praticamente il mio opposto. Quando poi si inizia a maturare, è normale chiedersi che cosa non sia andato per il verso giusto. Sono arrivato alla conclusione che probabilmente ho bisogno di avere vicino una persona diversa e più simile a me. Quello che mi piace della mia conoscenza con Giulia è che, nonostante la grande alchimia, ci stiamo prendendo tutto il tempo che serve per scoprirci».
Lei ha dimostrato subito di non avere paura del confronto… «A volte mi rendo conto di poter sembrare arrogante o di assumere un atteggiamento che, forse, non ha neanche senso di esistere. Quando ti ritrovi a lasciare casa a quattordici anni per lo sport, a mantenerti da solo, a risolvere i problemi contando solo su te stesso, è inevitabile che il carattere abbia più spigoli di quello di molte altre persone. A quindici anni ero la stessa testa calda di adesso (sorride, ndr)».

Invece Roberto Arcuzio dice:

La conoscenza tra il cavaliere Roberto Acurzio e Barbara De Santi procede ormai da settimane, tanto che la dama e il cavaliere nelle scorse puntate sono stati di nuovo tra i protagonisti del dating show di Canale 5. Al netto delle incomprensioni e delle visibili differenze caratteriali che sono state nuovamente palesate in puntata, sia la frizzante Barbara che il timido Roberto sembrano convinti di voler proseguire lo loro conoscenza. Frequentazione che va avanti tra alti e bassi ma che, a detta di Roberto, potrebbe essere l’inizio di una vera e propria storia d’amore. Lo stesso cavaliere infatti ci ha confessato di provare per la De Santi sentimenti importanti, che vanno ben al di là del mero affetto. Per lui Barbara potrebbe essere la donna ideale. Acurzio l’apprezza per i suoi pregi, come quello di essere sempre e comunque sincera, oltre che estrema- mente intelligente e generosa. Il cavaliere accetta anche i difetti tra i quali il peggiore è, a detta di Roberto, l’inflessibilità.
Roberto, il suo rapporto con Barbara procede in maniera altalenante. Cosa prova per lei?
«Per lei provo un affetto diverso da quello che si può provare per una semplice conoscenza, perché stimola in me sentimenti al di sopra dell’affetto stesso».
Quali caratteristiche di Barbara la spronano a continuare la conoscenza? «Di fondo Barbara una persona molto sincera e come tale dice sempre la verità. È anche una persona capace di farsi apprezzare nella sua intelligenza. Riesce spesso a esternare i suoi sentimenti, è generosa e affabile».
Cosa non le piace invece di lei?
«La sua sincerità la porta a volte a essere impulsiva, senza filtri, proprio perché dice sempre quello che pensa, ma questa impulsività è deleteria quando non si dà il giusto peso alle argomentazioni in discussione. Barbara a volte vuole che le cose vadano nella direzione del suo pensiero e non accetta opinioni diverse dalle sue, dunque spesso si rischia di andare in rotta di collisione». Se smussasse un po’ il suo carattere e si ammorbidisse. Barbara potrebbe essere la donna adatta a starle accanto?
«Barbara ha tutti i presupposti per essere la donna ideale non solo per me, ma per qualsiasi uomo. Se riuscisse a essere più flessibile, meno aggressiva e accettasse di più la diversità…».

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.