Uomini e Donne, tutta la verità di Rocco Fredella sul castello e le accuse a Gemma

È tornato a parlare ancora una volta Rocco Fredella, ovvero il cavaliere di Uomini e Donne che per diversi mesi ha corteggiato Gemma Galgani che però in parte lo ha sempre rifiutato, dicendo di non fidarsi ciecamente di lui. Almeno in questa stagione sembrerebbe che Gemma Galgani abbia voltato pagina rispetto agli anni precedenti e pare che abbia finalmente dimenticato Giorgio Manetti. Negli scorsi mesi Gemma aveva accettato il corteggiamento di Rocco Fredella e nel bene nel male, per mesi la storia tra i due è stata protagonista del trono over di Maria De Filippi. Tra loro c’è stato sempre però un rapporto molto Travagliato a causa di molti litigi culminati poi con la serata da favola organizzata da Rocco per Gemma.

Quella che doveva essere una serata speciale, si è trasformata in un vero e proprio incubo e soprattutto ha sancito la fine definitiva della loro storia. Rocco aveva deciso di far trascorrere la Gemma una serata da favola, come se fosse una principessa invitandola a cena in un Castello. In un primo momento Gemma pare che abbia accolto questo invito con grande piacere, ma poi arrivato al Castello ha trovato l’organizzatrice della cena, ovvero una manager che in passato è stata anche manager di Giorgio Manetti e Marco Firpo. La presenza di questa donna al castello, ha fatto letteralmente infuriare Gemma, che si è scagliata contro il piastrellista, perché lo ha accusato del fatto di essere stato interessato più a fare pubblicità che a farle una sorpresa.

Rocco Fredella si racconta a Uomini e Donne Magazine

Il cavaliere ha deciso così di raccontare quanto accaduto, rilasciando un’intervista a Uomini e Donne Magazine ma soprattutto raccontando la sua verità è la versione dei fatti. “Gemma in studio non mi lascia parlare, non mi lascia spiegare. Almeno sul Magazine di Uomini e Donne ciò che ho da dire rimane scritto e può leggerlo”, ha dichiarato Rocco. Quest’ultimo ha anche raccontato da che cosa è nata l’idea del Castello sostenendo che questa idea è venuta proprio da un desiderio di Gemma, ovvero quello di vivere una favola. A suo dire Gemma gli avrebbe chiesto più romanticismo e così ha pensato di realizzare questa serata, prendendo come input ed ispirazione le scelte del trono classico, che sono avvenute proprio in quel castello.

La location è saltata fuori per caso: ho scoperto che c’era un paesino che mi seguiva, Alviano, dove mi vogliono tutti bene. Si sono adoperati per far sì che la favola prendesse vita. Questo anche con l’aiuto di un’agente del posto che ha messo in pratica le mie idee: una donna seria e professionale”, ha aggiunto ancora Rocco il quale ha ammesso di sentirsi deluso dalla dama e di aver adesso un’idea ben precisa di tutto ciò che è stato in questi sei mesi. Poi Rocco quindi si scaglia contro Gemma sostenendo che non è una persona romantica, ma soprattutto vera e che il tempo gli darà sicuramente ragione. Conclude dicendo di sentirsi preso in giro e che avrebbe preferito che la donna gli dicesse la verità ovvero di non interessargli come uomo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.