William e Kate di Cambridge, George conquista tutti vestendosi da marinaio alla regata King’s Cup

Lancia in resta e via! William e Kate di Cambridge scendono in campo, anzi in acqua, armati fino ai denti di simpatia e larghi, larghissimi sorrisi e proseguono nella loro campagna charity senza il supporto dei duchi di Sussex, Harry e Meghan, dai quali hanno “divorziato” nei mesi scorsi, ma portandosi appresso la simpatia del principino George e la sfrontatezza della principessina Charlotte.

Il futuro sovrano e signora si sono presentati, infatti, come da tradizione alla regata inaugurale della King’s Cup, storico trofeo voluto nel 1920 da Giorgio V, nonno dell’attuale sovrana. I proventi di questa impegnativa giornata di William e Kate andranno a otto delle associazioni charity di cui sono patroni. I duchi hanno gareggiato su barche diverse in qualità di skipper. Presenti, dunque, anche George, vestito da perfetto marinaio con tanto di cappello da capitano, e una scatenata Charlotte.

A fare da babysitter ai due bimbi reali, rispettivamente terzo e quarta in linea di successione al trono, c’erano i nonni Middleton, Michael e Carole, che non hanno lasciato i due bambini soli nemmeno un secondo. Il Palazzo ha fatto sapere che sull’Isola di Wight c’era anche il piccolo di casa, il principino Louis, ma è stato lasciato a terra, alle cure della tata spagnola, Maria Teresa Turrion Borrallo.

I royal babies, e alcuni loro amichetti, con i nonni (e una decina di agenti della sicurezza), erano ovviamente a bordo di un’imbarcazione più confortevole. Alla fine, Kate, con il suo equipaggio, è arrivata ultima e ha conquistato il cucchiaio di legno, tra l’ilarità generale; William, invece, con i suoi uomini, è giunto al traguardo terzo. Bellissimo il siparietto finale, durante il quale il futuro sovrano ha preso amorevolmente in giro la sua signora, mostrandole la lingua, come a dire: “Hai visto? Ti ho battuta!”.

Ma tant’è… Kate aveva già conquistato il trofeo della “più bella del reame” di quel giorno: sullo yacht, infatti, la duchessa si è presentata con un insolito paio di pantaloncini corti, i primi da quando è sposata con William. Era dal 2008 che la bella duchessa non indossava pubblicamente un paio di shorts. Sudditi e fan hanno così potuto ammirare le “famose” gambe della Middleton (le citò anche il principe Harry durante il suo discorso da testimone di nozze nel 2011, quando William sposò Kate). Con tre gravidanze e gli anta che si avvicinano la duchessa ha dato prova di essere ancora splendida. A chi è andata, invece, la coppa di “più simpatica” della giornata? A Charlotte, naturalmente. E alla sua linguaccia monella (ha copiato papà?), con cui ha “salutato” stampa e curiosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *