Yari Carrisi cambia cognome: il grave sgarro fatto ad Albano

In questi mesi abbiamo avuto modo di vedere dei cambiamenti nella vita di Yari Carrisi, secondogenito di Albano e Romina, tanto da prendere una decisione davvero importante che non è passata in osservata. Il musicista ha voluto cambiare il cognome ferendo il padre. Ecco cos’è successo.

Albano Carrisi e la vita a Cellino San Marco

Nel corso delle ultime settimane l’attenzione mediatica si è concentrata nuovamente in sulla famiglia di Albano Carrisi e la vita di questi a Cellino San Marco. Il cantante italiano ha sempre mostrato il suo particolare con la sua famiglia al punto da costruire Cellino al fine di donare a loro un luogo immerso nella natura, dove i figli possano riunirsi ogni qual volta desiderano.

La passata estate però la tenuta di Cellino San Marco è stata oggetto di dibattito da parte del figlio di Albano, Yari, che è sceso in campo per difendere la tranquillità della tenuta al punto di chiedere ai commercianti del posto di avere un adeguato rispetto nei confronti di una famiglia che da sempre vissuto lì.

Yari Carrisi cambia cognome

Da qualche mese a questa parte i fan della famiglia Carrisi hanno notato come Yari abbia deciso di cambiare il suo cognome, eliminando quello del padre e usando quello della madre Power.

A spiegare il perché di tale decisione è stato lo stesso Yari Carrisi che tempo fa su Instagram scriveva: “Da anni ormai che Cellino è un incubo. Era un paradiso ora è un inferno. Non tengo più niente dentro. Non voglio più il tuo male. Regnava la pace ed il silenzio…da anni mi tocca subire l’inferno acustico. Quando anni fa chiesi di abbassare la loro risposta fu ‘vattene in india finché chiudo a settembre. Il posto è nato grazie alla musica… un posto che si è fott**o il mio cognome che sia io che mio padre abbiamo smesso di utilizzare. Cosa che fece con me due giorni fa, davanti a mia nonna che è ancora scioccata. Come lo sono io ovviamente”.

“Perché devo seppellirla?”

Recentemente, Yari Power ha accompagnato il padre Albano Carrisi insieme alla sorella Cristel in occasione di un’intervista rilasciata al Maurizio Costanzo Show.

Il conduttore del programma ha chiesto cosa pensasse della sorella Ylenia 26 anni dopo la sua scomparsa, a quel punto Yari Power ha dichiarato: “Non ho mai avuto nessuno tipo di prova al contrario. Perché devo seppellire mia sorella? Lei vivrà per sempre. Era una luce straordinaria”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *