Ajax – Atalanta dove vedere Gratis Diretta Live Tv Streaming Gratis No Rojadirecta

Stasera si svolgerà una gara all’ultimo sangue tra chi rimarrà dentro fuori tra Atalanta e Ajax. La squadra italiana giocherà Per riuscire conquistare l’ennesima qualificazioni di finale di Champions League.

Come vedere Ajax – Atalanta in Streaming Gratis

Ajax Atalanata si disputerà, mercoledì 9 dicembre 2020, alle ore 21.00  La partita sarà visibile sui canali Sky e nello specifico sui canali Sky Sport, sia sul satellite che sul digitale terrestre ed ancora Sky sport Arena al numero 204 del satellite.

Ovviamente chi vorrà potrà seguire anche il match in diretta streaming. Gli abbonati potranno affidarsi a Sky Go per poter vedere il match, scaricando l’app su dispositivi mobili quali computer e notebook o ancora tablet e smartphone.

Ci sarebbe ancora un’altra possibilità, ovvero guardare il match su Now Tv, il servizio di streaming live e on demand di Sky che da la possibilità di poter assistere ai più importanti incontri di calcio, ovviamente dopo aver acquistato uno dei pacchetti offerti.

Diretta Live TV Ajax – Atalanta 9 Dicembre 2020

La chiave del successo, che in questo caso si chiama passaggio del turno con accesso agli Ottavi di Champions League, è la tenuta difensiva dell’Atalanta sul campo dell’Ajax. In un momento delicato come quello che sta vivendo l’attacco atomico dei nerazzurri, la media realizzativa tra campionato e Champions League è decisamente scesa rispetto all’inizio della stagione, alla vigilia della decisiva sfida di Amsterdam contro l’Ajax è bene ribadire un concetto: la qualificazione dei nerazzurri passa per una grande prova del pacchetto arretrato.

Nelle ultime gare giocate, il rendimento dei difensori e in generale della fase di protezione della porta da parte dei giocatori di Gasperini è stato di alto livello. Rispetto al 5-0 interno contro il Liverpool nella terza giornata del girone di Champions League, la squadra orobica ha invertito la rotta e ha iniziato a concedere pochissimo agli avversari. Il punto più alto è stato toccato proprio ad Anfield, la sera del 25 novembre scorso Gollini rimase inoperoso per tutta la gara e più del 2-0 firmato da Ilicic e Gosens ha stupito il fatto di non aver concesso nessun tiro in porta al Liverpool. Con Klopp in panchina, nelle precedenti 193 partite ufficiali, non era mai successo.

Alla vigilia della gara di Udine, Gasperini ha spiegato come in questo momento la squadra non riesca a sostenere con equilibrio i 3 attaccanti e tutto lascia pensare che anche all’Amsterdam Arena si possa rivedere in campo lo schieramento con Pessina nel ruolo di centrocampista avanzato e due punte. Il centrocampo più folto formato da de Roon, Freuler e l’ex Verona offre un filtro migliore alla difesa che con Romero perno centrale affiancato da Toloi e Djimsiti sta offrendo un ottimo rendimento.

Streaming Gratis Ajax – Atalanta dove vedere

Mercoledì sera l’Ajax deve vincere, dagli olandesi ci si aspetta una gara d’attacco con la Dea che dovrà riuscire a mantenere il controllo del pallone e del ritmo esattamente come fatto a Liverpool. Il concetto è semplice: difendersi in modo propositivo significa fare attenzione alle distanze senza mai rinunciare ad attaccare. Se il pallone è in possesso degli orobici, l’Ajax deve rincorrere e una gara di alto livello dal punto di vista tecnico come quella giocata in casa dei campioni del mondo del Liverpool permette di affrontare con grande fiducia una partita che vale tantissimo.
Già ad Udine, Gasperini aveva scelto Gollini tra i pali con Toloi, Romero e Djimsiti in difesa e la protezione di de Roon, Freuler e Pessina in mezzo.

Chiaro l’intento di giocarsi una sorta di prova generale sul campo della Dacia Arena con il rinvio che ha rovinato i piani lasciando, tuttavia, le gambe dei giocatori senza pesanti scorie fisiche legate alla fatica. Con questo approccio, anche la scelta degli attaccanti diventa molto importante. La presenza di Gomez e Ilicic come si è visto contro il Liverpool permetterebbe di avere un maggior controllo del pallone anche lontano da Gollini, dovesse invece giocare Zapata insieme al Papu ecco che ci sarebbe anche una soluzione in più con l’attaccante che va in profondità.

La presenza di Malinovskyi e Muriel, in attesa di capire se Miranchuk si è finalmente negativizzato e senza dimenticare Lammers, permette al tecnico di avere una serie di soluzioni che ad esempio non ha potuto sfruttare nella partita di martedì scorso contro il Midtjylland.

Al netto delle rotazioni in avanti, però, è la porta di Gollini (da tenere inviolata) l’obiettivo primario ella Dea. L’anno scorso in casa dello Shakhtar l’Atalanta doveva vincere per andare avanti in Europa, dall’Ajax si può giocare invece con due risultati su tre a favore. E questo fa tutta la differenza del mondo.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *