Anticipazioni Beautiful clamoroso, Thomas bacia Zoe ma è tutto calcolato

Pubblicato il: 13 Febbraio 2020 alle 12:41

Non si ferma davanti a niente. Pur di ottenere ciò che vuole, Thomas Forrester è pronto a fare qualsiasi cosa. Compreso ingannare e far soffrire la giovane Zoe. Nelle prossime puntate di Beautiful vedremo infatti il figlio di Ridge avvicinarsi “pericolosamente” alla ragazza.

Prima Thomas riesce a far assumere Zoe alla Forrester Creations, poi riesce a sedurla e a convincerla ad andare a letto con lui. Peccato che, al contrario della ragazza, lui non nutra nessun sentimento d’amore. Quello di Forrester è tutto un piano per far ingelosire la moglie Hope, che non vuole più aver nulla a che fare con lui. Perché? E presto detto. Hope scopre che il marito era a conoscenza di tutta la verità sulla sua bambina, che lei credeva morta e che invece era stata data in adozione a Steffy.

Invece di rivelare tutto alla povera mamma, Thomas ha taciuto per paura che lei lo abbandonasse per tornare dall’ex Liam (padre della piccola). Quando i suoi incubi si avverano, lo stilista pensa bene di rivolgere tutte le sue attenzioni a Zoe. La ragazza diventa la sua nuova musa per i disegni e le creazioni della collezione di moda in lavorazione.

La messinscena è così ben costruita che tutti si convincono che Forrester abbia davvero dimenticato Hope. Anche lei, che un giorno scopre l’ex intento a baciare appassionatamente Zoe, sembra cominciare a crederlo.

In realtà, Thomas è sempre ossessionato da Hope. «È ancora sicuro che lei sia quella giusta per realizzare il sogno di una famiglia e soprattutto per fare da madre al suo Douglas», ha detto Matthew Atkinson, l’attore che interpreta il giovane Forrester nella soap opera. «Non riuscirà mai a togliersela dalla testa».
Che cosa succederà? Il suo piano diabolico funzionerà e alla fine Hope tornerà da lui? Oppure la dolcezza di Zoe a lungo andare lo conquisterà? Chissà. A Beautiful tutto può succedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *