Intrattenimento

Anticipazioni Beautiful, Liam e Hope doppio tradimento

Sopo il giro di boa della puntata numero 8.000, più che mai Beautiful punta tutto sulla coppia formata da Liam Spencer, il figlio di Bill interpretato da Scott Clifton , e Hope, la figlia dell’irrequieta Brooke cui presta il volto Annika Noelle. E tra loro, come sempre, si metterà Steffy, la primogenita di Ridge e Taylor.

La soap di Canale 5 ruota attorno al giallo della presunta morte della figlia di Hope e Liam, in realtà “rubata” e data in adozione proprio a Steffy! «Il successo della soap si deve al nostro produttore e capo sceneggiatore Bradley Bell», racconta a Nuovo in famiglia Scott, incontrato al Festival della Tv di Montecarlo. «Per Hope e Liam non ci sarà pace. Le storie saranno tutte incentrate sui loro drammi e i colpi di scena che li riguardano da qui in futuro», spiega l’attore. Annika concorda: «Quante cose stanno accadendo alla mia povera Hope.

E ancora tante seguiranno. Lei affronterà momenti molto difficili», anticipa l’attrice. «Sono felice, mi sento a bordo di una grande nave e si è creato un bel feeling con tutti: Katherine Kelly Lang (Brooke, ndr) la mia “mamma”, è sempre calorosa e amorevole.

E poi rido tanto con la mia collega e amica Jacqueline Maclnnes Wood (Steffy, ndr), la mia rivale per copione: è sempre vulcanica, gentile e passionale. Siamo così amiche nella vita vera che, dopo aver girato una scena di un litigio, andiamo a mangiare insieme. E un rapporto speciale», racconta la Noelle con grande entusiasmo. Nella vita di tutti i giorni è sorridente e propositiva. «Mi descriverei come una ragazza pratica e professionale», dice.

Quando non è sul set, l’attrice trascorre il suo tempo libero a contatto con la natura, adora le spiagge e anche viaggiare. «Vorrei tornare in Italia e visitare Roma. Dell’Europa amo tutto: i posti incantevoli, la storia, l’arte, il cibo. Mangio molto, sono ghiotta di cose italiane, ma non sono brava a cucinare. In generale, preferisco pasta fresca, tortellini e ravioli di carne
e di verdure», spiega. Ed è ottimo il suo affiatamento col collega Scott, il cui ruolo è molto criticato. «Se Liam sceglies- se qualcosa di definitivo, le mille dinamiche tra questi personaggi si bloccherebbero.

Il pubblico è diviso tra le due donne come lo è Liam da anni, insomma fa parte del grande gioco della soap opera», racconta l’attore. E con Liam condivide la paternità. «Mia moglie Nikki mi ha reso padre di Ford. Per ora non vogliamo una famiglia numerosa, siamo felici cosi!», confessa. A dispetto delle critiche, Beautiful ha battuto in estate i record d’ascolto negli Stati Uniti, superando per la prima volta la soap cugina Febbre d’amore: tutto merito del triangolo infuocato che Hope e Liam formano con Steffy. E nelle prossime puntate a complicare le cose ci penserà anche Thomas: il fratello di Steffy, per conquistare Hope, si macchierà anche le mani di sangue. Insomma, il futuro di Beautiful si farà ancora più incandescente e ricco di colpi di scena.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *