Barbara Alberti si racconta a Pierluigi Diaco: “La morte è lì sempre”

Pubblicato il: 29 Agosto 2020 alle 11:30

Barbara Alberti ha deciso di raccontarsi a cuore aperto alla trasmissione condotta da Pierluigi Diaco Io e Te, ormai giunta alle battute finali del suo percorso. In particolar modo, la scrittrice ed ex del Grande Fratello ha parlato con grande emozione della sua vita e di un amore che ha animato il suo cuore molti anni commuovendosi davanti le telecamere.

Barbara Alberti si racconta a Pierluigi Diaco

Nel corso di questa nuova stagione televisiva del programma di Io e Te abbiamo avuto modo di vedere come gli ospiti che sono andati in trasmissione da Pierluigi Diaco hanno avuto modo di raccontarsi in toto al giornalista, rendendo il pubblico partecipe anche di alcuni episodi della propria vita passata che nessuno conosceva.

Allo stesso modo Barbara Alberti si è raccontata a Pierluigi Diaco non nascondendo come tutto nella sua vita sia stata sempre e comunque una grande avventura, come, ad esempio, il periodo trascorso nella casa del Grande Fratello Vip dove ha avuto modo di convivere con alcune persone che sono subito entrate nel suo cuore, avendo anche l’opportunità di raccontarsi anche nel confessionale del reality show.

Il grande amore di Barbara Alberti

La lunga intervista che Barbara Alberti ha rilasciato a Io e Te, ospite di Pierluigi Diaco, è stata anche l’occasione perfetta per condividere con il pubblico il racconto dell’amore che ha stravolto la sua vita e che, ancora oggi anche se in modo diverso, continua a essere molto presente nella sua quotidianità.

La scrittrice parlando del rapporto con l’ex marito Alberto Pagani a Pierluigi Diaco ha dichiarato: “Io a 20 anni ho incontrato un uomo che aveva la mia età, ma sembrava che ne avesse 80, sapeva tutto, era molto colto. Ci siamo amati, sposati, separati e ora viviamo da amici o forse no”. Successivamente, Barbara Alberti, continua dicendo: “Il termine corretto è avventurieri, ha incontrato questa pazza di Umbertide, che portava le gonne inamidate, è stato il mio editor, anche se odio questo termine, sapeva ridere, sapeva amare, era innamorato della profondità”.

“La morte è lì sempre”

Barbara Alberti, in seguito, ha poi fatto delle riflessioni sulla morte lasciando i presenti in studio e il pubblico da casa senza parole: “Io vivo con la morte da quando sono nata. La morte è lì sempre, mi manca molto Dio, nel senso che non credo in lui, e mi manca perché potrei prendermela con qualcuno. Sono una bella vecchia. Non sono di quella che dicono che le rughe sono un orgoglio, a me le rughe fanno schifo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *