Claudia Mori arriva la confessione su Rosalinda “Con lei ho sbagliato…”

Pubblicato il: 2 Settembre 2020 alle 2:20

Claudia Mori si è lasciata andare ad una grande confessione che sembra abbia come protagonista proprio la figlia Rosalinda. Ebbene sì, la moglie di Adriano Celentano sembra abbia deciso di mettersi a nudo nel corso di una intervista raccontando qualcosa di inedito relativo alla figlia Rosalinda. L’intervista è stata rilasciata dalla donna a il Corriere della Sera e pare che grazie a questa si sia fatta portavoce di tante mamme che purtroppo vivono delle difficoltà nelle relazioni con i propri figli. Sembrerebbe che al centro del dibattito ci sia stata proprio la sessualità della figlia Rosalinda, la quale pare che non abbia mai fatto mistero sulla sua sessualità e si è sempre battuta per ottenere i diritti e l’uguaglianza.

Claudia Mori, il rapporto con la figlia Rosalinda

Ad ogni modo all’interno della famiglia le cose non sono mai state facili, ma Rosalinda pare abbia dovuto impegnarsi molto per farsi accettare dalla madre.“Come molti genitori, abbiamo pensato e temuto che la vita sarebbe potuta essere più difficile per l’ignoranza e le discriminazioni, ormai parti imperanti di questa orrenda società becera. Ma le nostre reazioni e sentimenti partivano sempe dalla condanna di qualsiasi pregiudizio. Non voglio dire e far credere che sia stato tutto così automatico e logico, sarei bugiarda. Anche noi abbiamo avuto dei momenti cupi ma non ci siamo mai chiusi nel silenzio, nel “far finta di niente, Mai”, ha dichiarato Claudia Mori.

Sembra proprio che inizialmente Claudia Mori e Adriano Celentano non abbiano preso bene il fatto che la figlia avesse dei gusti sessuali diversi dai loro e poi col passare del tempo la stessa attrice pare che abbia affrontato il discorso con il marito e preso la decisione di accettare l’orientamento sessuale della figlia, per il suo bene ed anche per il loro. Nel corso dell’intervista, la storica compagna di Adriano Celentano, sembra abbia voluto dire la sua al riguardo.

Nello specifico pare abbia aggiunto: “Penso che Rosalinda abbia fatto benissimo a rivelare la sua natura. Non è una malattia o un errore. Non sono capace di dare consigli agli altri genitori, direi solo di non fare mai sentire soli i propri figli. E se ci troviamo impreparati, come genitori ma anche come figli, cerchiamo di scoprire insieme il modo di comprendere gli uni e gli altri: “Chi sono io per giudicare?”: papa Francesco lo ha detto e la strada è questa. I figli bisogna amarli come sono e guidarli nel cercare di non fare errori irreparabili, nel rimanere persone oneste e buone”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *