Press "Enter" to skip to content

Claudia Mori, lo sfogo al veleno della moglie di Celentano dopo il clamoroso rifiuto

In questi ultimi tempi Claudia Mori, ovvero la storica moglie di Adriano Celentano sembra che abbia rilasciato un’intervista molto importante a Il fatto quotidiano, mostrando un certo disappunto nei confronti di Rai Fiction dopo che pare si sia vista rifiutare alcuni suoi progetti. Insomma, sembra proprio che all’imprenditrice non sia andato giù il fatto che alcuni progetti presentati dalla casa di produzione “Ciao ragazzi”, non siano stati accolti da Rai Fiction e per questo motivo ha sottolineato il suo disappunto nel corso di una recente intervista.

Claudia Mori, il disappunto della moglie di Adriano Celentano

La moglie di Adriano Celentano sembra aver dichiarato di avere avuto non poi così poche difficoltà nella presentazione di alcuni progetti a Rai Fiction ed ha sottolineato come effettivamente in 7 anni si è vista rifiutare ben 41 proposte che sono state presentate e avanzate dalla casa di produzione. Nel corso dell’intervista l’imprenditrice pare che ci sia andata giù piuttosto pesante, dichiarando di avere portato all’attenzione della direttrice di Rai Fiction ovvero Eleonora Andrea alcuni contenuti molto importanti che però a quanto pare non hanno affatto convinto.

“Le risposte le ho trovate nei 41 progetti che in questi 7 anni ho presentato e sono stati tutti bloccati. Perfino una serie su Papa Bergoglio quando fu eletto, una sul gioco d’azzardo. Anche in questo caso, mi fu detto che non era coerente con le loro linee editoriali, nonostante avessi portato Marco Risi come regista. […] Non so se c’è stato accanimento, so che non ho più lavorato. Prima della nomina di Eleonora Andreatta, quindi fino al 2012, ho prodotto serie che hanno incontrato il successo di pubblico e critica. Non sono più riuscita ad azzeccare un tema che coincidesse con le idee della nuova direttrice”.

Queste le parole dichiarate nel corso dell’intervista dall’ex cantante e moglie di Adriano Celentano la quale sembra abbia anche confessato di aver presentato una fiction su Tina Anseli. A tal riguardo ecco le parole al veleno dell’ex cantante “Non rivendico la paternità. Presentai la fiction su Tina Anselmi a gennaio del 2017. Mi fu risposto che il racconto non era completo. Ci lavorammo, recependo le loro indicazioni e lo ripresentai il 6 febbraio 2017. Il 16 marzo, la Rai mi rispose: no, grazie, non è conforme alla nostra linea editoriale e tra l’altro, anche un altro produttore ha presentato lo stesso progetto. Non so a chi si riferissero. Due risposte differenti in poco tempo mi fecero sorridere. Ma finì lì“.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *