Press "Enter" to skip to content

Coronavirus, 174 persone denunciate in sole 24 ore: la gente non riesce a stare in casa

Il presidente Giuseppe Conte è stato piuttosto diretto nel dire che dobbiamo stare a casa per il nostro bene e quello di tutti. Da qualche giorno tutti noi siamo chiamati a rispettare delle misure restrittive che sono contenute nel decreto che il governo ha approvato per far fronte a questa emergenza coronavirus. Sembra che per poter uscire dalla propria abitazione sia necessaria una autocertificazione che possa attestare le motivazioni che ci portano ad uscire dalla nostra abitazione, ovviamente per motivazioni per devono essere serie.

Coronavirus, ancora tanta gente in strada

Si può uscire dalla propria abitazione ad esempio per poter andare a fare la spesa o per assistere un anziano o parente bisognoso o per andare ad acquistare beni di prima necessità tra cui anche farmaci. Nonostante tutto però, esistono ancora tante persone che non hanno capito effettivamente il senso questo decreto e che continuano ancora ad uscire senza un valido motivo. Nei giorni scorsi è stata fermata una persona che pare si sia Rifiutata di scrivere l’autocertificazione.

Ad ogni modo purtroppo in molte città, ma soprattutto nel Milanese sono in tanti ancora a non rispettare le misure restrittive imposte dal governo. Soltanto nella giornata di ieri sono scattate 174 denunce tutte giustificate dal mancato rispetto di queste misure restrittive contenute nel decreto che il governo ha approvato nei giorni scorsi per fronteggiare l’emergenza coronavirus.

Denunce per falsa attestazione e dichiarazione a pubblico ufficiale nel milanese

A dare la notizia è stata la Prefettura di Milano che ha precisato i numeri sulla base dei controlli che sono stati effettuati dalle forze dell’ordine nell’area della città metropolitana tra la giornata di venerdì e la scorsa notte. In totale sono 10.850:6.825 i controlli effettuati su persone che sono state sorprese fuori dalle proprie abitazioni e 4025 i controlli per i titolari degli esercizi commerciali. Le persone denunciate per inosservanza dei provvedimenti dell’autorità sono circa 144. Questi sono stati rinvenuti fuori dalla propria abitazione senza alcuna giustificazione. Altri 6 invece sono stati denunciati per falsa attestazione e dichiarazione a pubblico ufficiale o addirittura per false dichiarazioni sull’identità. Riguardo i titolari di negozi e degli esercizi commerciali, sono 24 i denunciati per violazione della normativa anti diffusione del coronavirus. Insomma, sembra proprio che la gente non riesca proprio a stare a casa e continua a camminare per strada come se non ci fosse nessuna emergenza sanitaria in corso. Così facendo, sarà davvero difficile debellare il virus.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *