Coronavirus brutte notizie per Sergio Mattarella: paura al Quirinale

Coronavirus brutte notizie per Sergio Mattarella. Sembrerebbe che un uomo che lavora nella cucina del Quirinale sia risultato positivo al coronavirus circa 10 giorni fa. Da quel momento sarebbero scattati i controlli ed il protocollo sanitario.

Coronavirus brutte notizie per Sergio Mattarella

Al via, a tutte una serie di verifiche e di controlli che sostanzialmente sono previsti dalla normativa anti covid. Sanificati tutti i locali della cucina del Quirinale, dove si preparano i pasti per il capo dello Stato. Questo subito dopo la notizia della positività dell’uomo.Si è provveduto così a sottoporre a tampone tutti coloro i quali lavorano all’interno delle cucine del Quirinale. I risultati sono stati negativi e anche il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è stato sottoposto a tampone. L’esito è arrivato nel giro di qualche ora e fortunatamente non è stata riscontrata alcuna positività.

Personale della cucina del Quirinale positivi al Covid-19 scattano i controlli

Soltanto in queste ore sarebbe arrivata la notizia secondo la quale altri due membri del personale sono risultati positivi. La notizia pare sia arrivata proprio in queste ore. Non si tratta di una bufala né tanto meno di una indiscrezione, visto che a confermare la positività dei due uomini è stato anche lo stesso Quirinale. Nella nota diffusa in queste ore si legge anche che il presidente Sergio Mattarella sta bene e non è in isolamento. Ovviamente si sono attivate tutte le misure di sicurezza e gli ambienti sottoposti a sanificazione e controllo. Non destano particolari preoccupazioni anche le condizioni dello chef che a quanto pare sarebbe risultato positivo, ma avrebbe soltanto qualche leggero sintomo.

Il Presidente Mattarella annulla tutti gli eventi in agenda per precauzione

Per tutte queste ragioni, comunque il presidente Sergio Mattarella ha preferito in questi giorni annullare tutti gli impegni che aveva in agenda come la sua visita a Brescia che sarebbe dovuta avvenire nella giornata di ieri. Lo scorso giovedì il presidente Mattarella avrebbe dovuto presenziare all’inaugurazione dell’anno accademico all’Università di Brescia. Anche in questo caso, però, il Presidente ha preferito annullare. Il Presidente Mattarella si sarebbe dovuto recare a Cremona. La visita sarà rinviata al prossimo anno. A comunicare il rinvio è stato proprio lo stesso sindaco di Cremona Gianluca Galimberti. “L’abbiamo saputo in queste ore con una telefonata del direttore dell’Ufficio di Segreteria del presidente della Repubblica: la visita del presidente Mattarella a Cremona, prevista per il prossimo 12 novembre, in occasione dell’inaugurazione della nuova sede Santa Monica dell’Università Cattolica del Sacro Cuore è stata rimandata al prossimo anno, a causa della situazione di emergenza”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *