Coronavirus, è appena arrivata l’ordinanza del nuovo divieto. Ecco di cosa si tratta

Pubblicato il: 31 Maggio 2020 alle 6:42

Sì a incontri coi congiunti, sì a spostamenti in auto, a piedi o altri mezzi con figli minori, così come movimenti dall’abitazione col nucleo familiare, sulla stessa auto, verso la campagna, la seconda casa o la barca. Sono le
novità introdotte dal sindaco di Sassari, Nanni Campus, per la Fase 2.

La nuova ordinanza non trascura nulla, impone il disinfettante per mani in ogni attività aperta al pubblico, obbliga a mascherina e distanza di sicurezza nei luoghi al chiuso, compresi i mezzi, limita gli accessi in parchi, giardini e cimiteri, consente l’attività fisica individuale, anche nei centri sportivi e per gli agonisti, professionisti e non.

No, per ora, a manifestazioni sportive e spettacoli, cinema, teatri, pub, scuole di ballo, sale giochi, sale scommesse, sale bingo, discoteche, circoli ricreativi, centri sociali e culturali.

Aprono i luoghi di culto che adottano misure anti-assembramento. Sì ai funerali, no a cerimonie civili e religiose, musei, palestre, piscine, centri benessere e centri termali, se non per assistenza. Parenti off-limits in Rsa e hospice.

Sì all’attività di esercizi alimentari, cartolerie, librerie, giocattoli, negozi di abbigliamento e calzature per bambini, edicole, tabaccai, farmacie e parafarmacie. I prodotti in vendita vanno sanificati. Sì ai mercati all’aperto giornalieri, no alla ristorazione, sì a mense e catering.

Bar, pub, ristoranti, pizzerie, paninoteche, gelaterie e pasticcerie possono fare consegna a domicilio. Ancora chiusi parrucchieri, barbieri ed estetisti, riaprono lavanderie e tintorie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *