Coronavirus, le zanzare diffondono il contagio? Parla il Prof Rezza

Teoricamente la primavera è già arrivata anche se le temperature sono ancora un po’ sotto la media del periodo su quasi tutto il paese. In questo momento di emergenza sanitaria come quella che l’Italia ma un po’ tutto il mondo sta vivendo,  le speranze sono che la diffusione del virus possa in qualche modo rallentare la sua corsa con l’arrivo dell’estate e di conseguenza l’innalzamento delle temperature. Alcuni esperti hanno effettivamente sottolineato come l‘arrivo delle temperature più alte fosse in qualche modo diminuire la diffusione del covid-19. Con l’arrivo dell’estate però dobbiamo mettere in conto anche il ritorno degli infissi fastidiosi e da tutti noi odiati ovvero le zanzare, perché in alcune zone d’Italia sono già arrivate da qualche settimana.

Zanzare portatrici del Coronavirus? Parlano gli esperti

In molti si sono chiesti se le zanzare possono essere portatrici dell’infezione, visto che come sappiamo spesso sono portatrici di altre malattie. A parlare è stato il Professor Rezza, il quale ha risposto sui rischi di contagio da Insetto dichiarando che non ci sono al momento studi sperimentali al riguardo. Ad ogni modo, gli esperti hanno voluto rassicurare tutti e smorzare anche le ipotesi di possibili contagi attraverso la puntura di insetti. Secondo quanto riferito dal Direttore del Dipartimento di malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità Giovanni Rezza, il virus Covid-19 non si trasmette per vettori, come ad esempio la zanzara, ma è il classico virus respiratorio quindi viene trasmesso attraverso le goccioline di saliva che sono dette anche goccioline di flug.

Dello stesso avviso sembra essere Ranieni Guerra, il vicedirettore generale Iniziative strategiche dell’Organizzazione mondiale della Sanità. Quest’ultimo ha precisato che le zanzare non sono veicolo del virus. Come tutti sappiamo, le zanzare succhiano il sangue ed in questo caso aprono un varco nelle pelle dell’uomo, per poter iniettare una sostanza che è molto simile al liquido. Pare che la zanzara potrebbe trasmettere il virus solo nel caso in cui sia l’insetto stesso ad essere infetto.

Però ad oggi, nel caso del Coronavirus, non si sono elementi che dimostrano la possibilità di trasmissione attraverso la puntura. E’ anche vero però, che questo virus è recente e che potrebbe mutare, arrivando anche ad infettare l’insetto. Ad oggi, essendo un virus che colpisce per lo più l’apparato respiratorio e che si trasmette attraverso le goccioline di saliva, dunque con uno starnuto o colpo di tosse, è improbabile che possa essere trasmesso dalla zanzara.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.