Cristél Carrisi e Romina Power, tra loro un patto segreto

Pubblicato il: 1 Settembre 2020 alle 7:49

Quello tra madre e figlia è, di solito, un legame indissolubile che resta tale nonostante si viva a molti kilometri di distanza. Anche Cristél Carrisi e la sua mamma Romina Power sono molto unite. Recentemente l’artista americana è volata in Croazia proprio per trascorrere le vacanze con la terzogenita che a Zagabria ha messo su casa.

Il marito Davor Luksic è infatti un imprenditore milionario con un mix di sangue croato e cileno che gli scorre nelle vene. I due si sono conosciuti quando Cristél studiava a New York e da allora non si sono più lasciati.

Le nozze- avvenute a Cellino San Marco nel 2016- sono state celebrate in pompa magna con tantissimi invitati celebri e balli fino all’alba. In quell’occasione Al Bano e Romina hanno pure intonato le loro canzoni più famose sul palco allestito per l’occasione nella tenuta del cantante. Poi la Carrisi ha scelto di lasciare l’Italia e trasferirsi dove il marito vive e lavora.

In brevissimo tempo la famiglia si è allargata con l’arrivo prima di Kai e poi della sorellina Cassia Ylenia. Nonostante abbia presentato “55 passi nel sole”, la serata evento andata in onda su Canale 5 in onore di papà Al Bano, per adesso Cristél sembra concentrata soprattutto sul ruolo di mamma.

Poco tempo fa la figlia di Carrisi e della Power ha pubblicato sul suo profilo social uno scatto di un muro di casa “dipinto” dal primogenito. Cristél si è dimostrata da un lato un po’ arrabbiata per l’atto “vandalico”, ma dall’altro anche orgogliosa delle qualità artistiche del figlio. Nonna Romina dipinge da sempre e forse Kai ha preso proprio da lei.

I giorni di relax sulle spiagge croate sono stati l’occasione perfetta per far recuperare alla Power il tempo trascorso lontano dai nipotini. Oltre ai mesi di lockdown in cui non ci si poteva muovere liberamente, la Power e la figlia sono comunque costrette a vedersi poco durante l’anno. Cristél ormai ha la sua vita di moglie e madre a Zagabria e Romina vive perennemente in giro per il mondo. La cantante fa la spola tra gli Stati Uniti e l’Italia. Inoltre si concede molti viaggi in Oriente. Il luogo del cuore per entrambe rimane, però, Cellino San Mareo. “Torniamo quando possiamo, io ho Sei ricordi fantastici di Cellino, regnava.davvero l’armonia” ha raccontato in un’intervista tivù Cristél.

Pure la Power ama molto quei luoghi. È stata lei a chiedere ad Al Bano di vivere lì con i loro quattro figli perché desiderava che crescessero liberi e a stretto contatto con la natura. Purtroppo la calma e la serenità che regnavano nella famiglia è stata turbata dalla scomparsa di Ylenia, prima, e dalla separazione di Al Bano e Romina, poi. “Fu un periodo molto difficile per me, anche per via di quello che i media raccontavano. Ogni giorno in tivù si parlava dei miei genitori.

La scuola e le compagne non rappresentavano un’evasione per me e quindi scelsi di andare a studiare all’estero, proprio per scappare da questo grande dolore che non riuscivo a metabolizzare” ha rivelato Cristél. Alla fine la Carrisi ce l’ha fatta. È scesa a patti con la sofferenza e l’ha superata scegliendo di tenersi lontana dal mondo del gossip e dello spettacolo.

“È una bravissima mamma” ha sottolineato più volte Romina. La figlia, però, ha ammesso di essere molto diversa dalla sua genitrice. “Non le lascerei i bambini per molto tempo, lei è troppo hippy” ha spiegato Cristél che forseè più chioccia con Kai e Cassia di quanto non lo fosse la Power. Il tipo di educazione diversa che hanno ricevuto conta molto.

Cristél è cresciuta nel Bel Paese e, probabilmente, è diventata la classica mamma italiana, sempre molto attaccata ai figli e attenta ai loro bisogni. Romina è stata allevata in America e spedita in collegio quando era molto piccola. Nonostante questo entrambe sono delle mamme da dieci e lode, seppur in modo diverso, e i piccoli Luksic sono davvero molto fortunati ad avere una nonna divertente e viaggiatrice come la Power.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *