Delitto di Avetrana, l’omicidio di Sarah Scazzi adesso diventa una serie tv

Pubblicato il: 11 Agosto 2020 alle 4:14

Ricorderete sicuramente Sarah Scazzi, ovvero la giovane protagonista di uno dei fatti di cronaca che ha maggiormente sconvolto il nostro paese. Esattamente sono trascorsi 10 anni da quando la giovane Sarah Scazzi, studentessa al secondo anno presso l’Istituto alberghiero è stata uccisa dopo essere uscita dalla sua abitazione di Avetrana alle ore 14:30 del 26 agosto 2010. La giovane sembra che fosse uscita da casa per raggiungere la cugina Sabrina Misseri e recarsi insieme a lei al mare.

Purtroppo però dal momento della sua scomparsa, della giovane donna non si ebbero più notizie ed il suo corpo venne ritrovato poi dopo diverse settimane. Molti fin dal primo momento ipotizzarono che la sua sparizione fosse un modo per poter attirare l’attenzione dei familiari e degli amici, ma effettivamente dopo circa un mese di ricerche, il suo corpo senza vita venne ritrovato proprio dallo zio Michele Misseri che poi come ricorderete finì nel mirino delle indagini insieme alla moglie Cosima Serrano. Proprio lo zio Michele confessò il 3 ottobre 2010 di avere ucciso la nipote e fu proprio in quel momento che nelle indagini finirono anche la moglie e la figlia Sabrina, che adesso si trovano in carcere con l’accusa di omicidio.

L’omicidio della giovane diventa una serie tv

A distanza di tanti anni si continua ancora a parlare dell’omicidio di Sarah Scazzi che risulta essere uno dei casi di cronaca più discussi della storia italiana recente. Proprio in queste ore, sembra sia stata diffusa una notizia secondo la quale il delitto di Avetrana diventerà ben presto una fiction o meglio una serie TV diretta da Pippo Mezzapesca. Questa non è l’unica novità visto che a breve l’omicidio di Avetrana diventerà anche un documentario diretto da Christian Letruria, scritta da Carmine Gazzanni e Flavia Piccinni. Entrambi i progetti sono stati prodotti da Matteo Rovere che pare abbia acquistato i diritti del libro Sarah-la ragazza di Avetrana, edito da Fandago Libri.

Il Delitto di Avetrana

Come già avevamo avuto modo di vedere, era il 26 agosto 2010 quando Sarah è letteralmente scomparsa nel nulla  e di lei purtroppo non se ne è saputo più niente per circa un mese, fino a quando non è stato ritrovato il cadavere in diretta TV a Chi l’ha visto? Poi è arrivata la confessione di Michele, dopo ben  9 ore di interrogatorio, lasciando sostanzialmente tutti senza parole. Dopo diversi esami e indagini sono state arrestate la moglie di Michele Misseri ovvero Cosima Serrano e Sabrina Misseri la figlia accusate di omicidio e condannate all’ergastolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *