Detto Fatto sospeso il programma, Bianca Guaccero oggi non va in onda

È sicuramente la notizia del giorno quella della chiusura o ‘sospensione’ di Detto fatto Rai. Il servizio mandato in onda su:”come essere sensuali al supermercato” ha indignato i telespettatori del servizio pubblico e il popolo web è letteralmente insorto:” ma proprio nel giorno della lotta alla violenza contro le donne la Rai trasmette queste porcherie? È ripugnante”

“Come essere sexy al supermercato”: il servizio ‘vergognoso’ di Detto Fatto

Il programma pre-pomeridiano condotto da Bianca Guaccero prima della messa in onda del servizio sulla spesa sexy, non era mai finito nell’occhio del ciclone. O non in questo modo. Nonostante qualcuno nell’ultimo periodo avesse tacciato la Rai di offrire dei servizi pre-pomeridiani mediocri, mai si era arrivato a tanto. E da Selvaggia Lucarelli agli utenti più silenziosi del web il video é già virale, nessuno risparmia i commenti e chi ci è andato più leggero ha detto:” Rai, ma che vergogna!” Una valanga di commenti sul profilo Facebook di Detto Fatto, hanno portato i produttori a pensare ad una “sospensione” del programma.  Ma vediamo cosa è successo

Le parole di Bianca Guaccero sull’accaduto

Sulle sorti del programma in realtà c’è ancora profonda incertezza. Dopo iniziale silenzio sulla questione, giungono anche le parole della conduttrice di Detto affatto. Bianca Guaccero, ha voluto parlare a cuore aperto ai suoi seguaci, facendo il punto della situazione ma soprattutto scusandosi a nome della Rai. Infatti, la presentatrice ha dichiarato:” il tutorial in questione, doveva aderire a dei toni comici e surreali, da non prendere sul serio, ma che, stavolta ci sono venuti male” per poi proseguire con le sentite scuse:” mi scuso a nome di tutta la squadra, mi adopererò affinché tutto non succeda più, come, d’altronde, ho sempre fatto nella mia vita.”

La commissione vigilanza della Rai ha scritto una lettera ai vertici del servizio pubblico

Il tutorial su: ‘come essere sexy al supermercato’ presentato da Emily Angelino sembra aver indignato perfino i dirigenti della commissione vigilanza della Rai. Le “mosse” per rendersi accattivanti spingendo il carrello, sembrano essere davvero troppo per un servizio pubblico. E infatti, come è già stato reso noto, è stata proprio la commissione vigilanza ad allertarsi repentinamente, inviando una lettera al delegato dell’Azienda Del Servizio Pubblico.

La condanna dei contenuti e della modalità del servizio sono già state palesate nella lettera inviata al presidente Marcello Fos. Ma ora si teme per il programma: ”Sarà chiuso definitivamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *