Diletta Leotta si difende dalle critiche sul monologo di Sanremo “Era chiarissimo…”

Pubblicato il: 8 Febbraio 2020 alle 3:14

Diletta Leotta è stata protagonista di questo festival di Sanremo 2020. Nello specifico la bella siciliana è stata al fianco di Amadeus sul palco dell’Ariston nel corso della prima serata del Festival di Sanremo 2020 lo scorso martedì 4 febbraio. Pare che in molti non siano rimasti contenti di questa co-conduzione di Diletta in questa settantesima edizione del Festival di Sanremo e per questo motivo la Leotta è intervenuta commentando gli attacchi ricevuti.

La conduttrice sportiva è stata ospite di storie italiane proprio nello show che va in onda su Rai 1 ogni mattina. A non piacere particolarmente è stato il monologo fatto dalla Leotta nel corso della prima serata del Festival di Sanremo. Proprio a tal riguardo la ventottenne siciliana ha spiegato di non aver voluto suscitare polemiche e critiche ma il suo desiderio era semplicemente quello di raccontare alcuni aspetti legati alla sua vita.

Festival di Sanremo, Diletta Leotta si difende dalle critiche ricevute dopo il monologo

Diletta ha voluto parlare su quel palco dell’affetto provato nei confronti della sua nonna e come la bellezza in questo ambito lavorativo sia molto importante ma non indispensabile. “Mia nonna mi diceva ‘la bellezza ha un peso che, con il tempo, ti può far inciampare, se non la sai portare’”, queste le parole con cui Diletta ha iniziato il suo monologo che per certi versi non è piaciuto al pubblico italiano. All’indomani infatti, diverse critiche si sono riversate su di lei, così ospite nel programa di Eleonora Daniele, nello spazio dedicato al Festival avrebbe detto: “Non è stato compreso il mio monologo, le persone hanno capito solo una parte”.

La difesa di mamma Ofelia

In sua difesa pare sia arrivata anche la sua mamma, Ofelia la quale ha pubblicato un post piuttosto chiaro. “Come al solito siamo proprio noi donne le peggiori odiatrici, le peggiori nemiche di noi stesse. Ci facciamo prendere non so da cosa. Il monologo di Diletta voleva essere un inno ironico rivolto a tutti, specialmente alle giovani donne, alle ragazze, per spronarle a studiare e a fare sacrifici pur di realizzare i propri sogni”. “Una grande delusione assistere agli attacchi di donne, giornaliste e donne dello spettacolo, tutte donne, anche donne che contano”. Sono stati diversi i personaggi pubblici soprattutto donne che si sono scagliati contro Diletta Leotta a partire da Monica Leofreddi a finire a Francesca Barra. A criticare la fidanzata di Daniele Scardina anche Jimmy Ghione lo storico inviato di Striscia la Notizia. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *