Elena Santarelli in lacrime, il racconto straziante “Era intubato, ma volevo vederlo…”

Nella serata di ieri su Canale 5 è andato in onda un appuntamento molto interessante con il programma L’intervista condotta da Maurizio Costanzo. Nella puntata che è andata in onda ieri sera ospite in studio è stata Elena Santarelli, la quale ha parlato tanto del dramma familiare che ha vissuto qualche mese fa e che poi fortunatamente si è risolto nel migliore dei modi. Ci riferiamo alla malattia del figlio Giacomo, avuto dall’ex calciatore Bernardo Corradi, il quale è stato colpito Purtroppo da un tumore celebrale.

Elena Santarelli racconta il dramma familiare vissuto pochi mesi fa

Per diverso tempo il bambino insieme alla sua mamma sono stati costretti a stare per molto tempo in ospedale dove poi alla fine è stato asportato il tumore. In seguito a questa operazione poi Giacomo è stato sottoposto a dei cicli di chemio e di radioterapia. Insomma un periodo davvero molto interessante e molto delicato per la showgirl e la sua famiglia. Nel corso dell’intervista Elena santarelli ha raccontato anche di aver dovuto fare i conti con alcuni leoni da tastiera che auguravano la morte del figlio e che lei ha sempre denunciato alla polizia postale. “La loro imbecillità è profonda. Se un figlio viene bullo, voi genitori di m…a avete responsabilità!”, sono state queste le parole riferite da Maurizio Costanzo.

Il racconto straziante della showgirl

In questa circostanza Elena Santarelli ha dimostrato di essere davvero tanto forte e le sue parole ieri sera sono state molto significative. La donna anche raccontato di come l’intervento chirurgico del figlio Giacomo durato Ben 14 ore l’abbia messa a dura prova e di come in quel periodo l’ansia e la paura abbiano avuto la meglio su di lei, che però non si è mai arresa. “L’ho voluto vedere in terapia intensiva e lì ho avuto l’ennesimo crollo ai piedi del suo letto, era intubato, ma volevo vederlo. Stringere le sue mani dopo l’operazione era già un passo avanti per me“, ha dichiarato la Santarelli.

Ci sarebbe stato poi una episodio molto doloroso per Elena Santarelli ovvero quando in ospedale figlio voleva parlare con lei ma nessuno pare l’abbia chiamata. Come sta reagendo adesso Elena al Coronavirus? Le sue paure sono per lo più per coloro che soffrono di malattie pregresse e le persone immunodepresse. “Sono cresciuta molto interiormente. Ho scoperto che le priorità ora sono altre, ad esempio col Coronavirus mi preoccupo molto!“, ha concluso la moglie di Bernardo Corradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *