Evento comune Rai-Mediaset dopo l’emergenza? Arriva la proposta di Antonella Clerici e Paolo Bonolis

Anche se siamo ancora in piena emergenza da Coronavirus si sta cercando di pensare al futuro, ai nuovi progetti lavorativi e non. In queste ore una proposta è arrivata proprio da due grandi conduttori ovvero Antonella Clerici e Paolo Bonolis. Ma a cosa avranno pensato i due conduttori? Nel corso di una diretta Instagram, i due conduttori hanno avanzato l’ipotesi della realizzazione di un evento televisivo speciale con i volti Rai e Mediaset, ovviamente un giorno quando l’emergenza sarà finita. I due conduttori avrebbero lanciato questa proposta nel corso di una diretta Instragram, direttamente dall’account di Sdl la società di produzione di Sonia Bruganelli.

Antonella Clerici lancia una proposta in diretta Instagram

In realtà sarebbe stata Antonella Clerici a lanciare la proposta a Paolo Bonolis. «Quando finirà questo periodo e riprendiamo tutti insieme la stagione televisiva, potrebbe essere bello fare una cosa tutti insieme, Rai e Mediaset», ha dichiarato Antonella. Quest’ultima poi avrebbe ancora aggiunto: “Lavoriamoci, io lavoro con Carlo Conti e tu con Maria De Filippi”. Questa idea sarebbe davvero rivoluzionaria ed anche molto interesante anche perchè avrebbe un fine comune molto importante ovvero unire le forze per regalare finalmente un pò di sorrisi al grande pubblico. Ma cosa avrà risposto Paolo Bonolis alla Clerici?

La risposta ponderata di Paolo Bonolis

L’idea sembra che sia piaciuta al conduttore che però ha preferito restare con i piedi per terra.  «Sarebbe bello. Io l’ho proposta tante volte una cosa dove le due aziende si unissero tra loro, però, sai, un conto siamo noi che abbiamo il piacere dello spettacolo, un conto sono i conflitti economici, aziendali e politici. Quelli non c’hanno sentimenti, spesso», ha dichiarato Bonolis. Come ricorderete, quest’ultimo non è stato molto felice quando i vertici Mediaset hanno sospeso le puntate inedite di Avanti un altro per mandare in onda le repliche, ma ha dovuto accettare per il bene di tutti.

«A Mediaset c’è della gente in gamba, in questo periodo un po’ particolare l’unica persona con cui ho avuto un colloquio intenso ed importante è stato Alessandro Salem, persona estremamente in gamba, preparata, attenta e rispettosa, ma lui non è il proprietario dell’azienda, è uno dei massimi dirigenti, ma deve rendere conto a chi investe del denaro», ha aggiunto ancora Paolo Bonolis. Non si sa ancora se questo progetto proposto nelle scorse ore, comune tra Rai e Mediaset possa mai diventare realtà, lo scopriremo soltanto vivendo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *