Fiorello come Gerry Scotti e Paolo Bonolis, le ultime parole famose dei vip

Pubblicato il: 8 Maggio 2020 alle 11:48

Molti personaggi del mondo dello spettacolo sembra che negli anni abbiano utilizzato degli escamotage per fare “delle false promesse”. In realtà si tratta di frasi che diversi personaggi del mondo dello spettacolo avrebbero detto in determinate circostanze, facendo intendere delle precise volontà, salvo poi tornare indietro sui loro passi. In questi giorni si è tanto parlato di un possibile ritorno della coppia Fiorello-Amadeus per il prossimo Festival di Sanremo, per l’edizione del 2021.

Ricorderete come in occasione di questa edizione del Festival, Fiorello pare avesse sul palco fatto una promessa ovvero “poi mi ritiro”. Già lo scorso 5 febbraio, ovvero in pieno Sanremo sembra che Fiorello avesse detto “io l’ospite a Sanremo non lo faccio più” e poi ancora “questo è il mio ultimo Festival da ospite, sicuro”. Poi, sembra ancora che dopo qualche giorno, una volta finito il Festival, Fiorello protagonista di una incursione a I soliti ignoti, rivolgendosi ad Amadeus pare abbia detto “il cerchio si chiuderà questa sera, dopo di che, te lo dico davanti a tutti, non ci vedremo mai più, non in tv almeno”. Adesso che pare sia stata ufficializzata la conferma di Fiorello e Amadeus per il prossimo Festival, è chiaro che il comico siciliano abbia cambiato idea o che quelle siano state delle parole buttate li a casa.

Fiorello, Gerry Scotti e Flavio Insinna: promesse non mantenute

Come Fiorello, sembra che in passato altri personaggi del mondo dello spettacolo abbiano utilizzato questo “trucchetto”. Il conduttore Mediaset, che il prossimo mese di agosto compirà 64 anni, nel 2015 in un’intervista sembra aver assicurato che “a 60 anni smetterò di condurre programmi quotidiani, andrò in giro per il mondo a fare documentari sulle cose che la gente non sa che mi piacciono: viaggi, cibo, moto, barche”. Nel 2001 invece a Le Iene pare si fosse dato ancora 9 anni di carriera. Ed ancora Flavio Insinna, nel 2008 pare avesse detto “se mi dicessero ‘Fai altre 5 serie di Don Matteo al 96% di share’ direi di no e lo stesso vale per Affari tuoi”. Poi effettivamente sarebbe tornato a condurre il programma L’Eredità.

Stessa sorte per Paolo Bonolis e Alessandro Cecchi Paone

Anche Paolo Bonolis una volta pare abbia rilasciato delle dichiarazioni, salvo poi pentirsene. Nel 2010 dichiarava “Sono contento di Darwin, ma è la mia ultima volta”. Poi lo ha ricondotto nel 2016 e poi ancora nel 2019. E Alessandro Cecchi Paone? Nel 2001 fece una storica sparata per la sera dei Telegatti scagliandosi letteralmente contro i reality show, salvo poi prendere parte all’isola dei famosi e poi ancora al Grande fratello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *