Flavio Insinna lavoro in casa Rai 1: quanto guadagna con L’Eredità?

L’attenzione mediatica oggi si concentra su Flavio Insinna e il programma L’Eredità. Sono quasi due anni che il conduttore ha preso le retini del programma, ma vi siete mai chiesti quanto guadagna Flavio Insinna per il lavoro che fa in casa Rai 1?

Flavio Insinna carriera

In questi anni abbiamo avuto modo di vedere Flavio Insinna mettersi in gioco in diversi ambiti lavorativi che vanno dalla conduzione alla recitazione. Il primo amore è quello della recitazione, un sogno realizzato con tanta fatica ma che ha permesso poi di vedere crescere la sua carriera in maniera esponenziale.

Dopo la partecipazione a Don Matteo nei panni del Capitano Aceschi, ecco che per Flavio Insinna arriva anche il ruolo di conduttore e, tra un set, e l’altro l’artista arriva anche alla conduzione di programmi successo come appunto L’Eredità. La conduzione del game show di Rai 1 è arrivata nel 2018 dopo la scomparsa di Fabrizio Frizzi, un ruolo preso con grande responsabilità e passione senza mai dimenticare l’amico che purtroppo adesso non c’è più.

Flavio Insinna: quanto guadagna con L’Eredità?

Nel corso di questi pochi anni Flavio Insinna, insieme a qualche consiglio dato anche da Carlo Conti che non ha mai chiuso la sua porta, è riuscito a mantenere alto il successo del programma de L’Eredità.

L’attore in questi anni è stato anche ampiamente criticato da coloro a cui non piace lo stile di conduzione, ma a oggi comunque sia Flavio Insinna è uno dei conduttori più stimati dal pubblico italiano e che ogni giorno lo ripaga con un gran numero di spettatori che lo segue da casa e nei vari canali social.

La domanda capite del nostro articolo però resta un’altra: vi siete mai chiesti quanto guadagna Flavio Insinna al timone del programma de L’Eredità?

“Il suo sorriso mi ha convinto”

A oggi, dunque, secondo kontrokultura, Flavio Insinna potrebbe ricevere un compenso annuo di circa un milione di euro per la condizione de L’Eredità, dal quale vanno esclusi i compensi che riceve per le apparizioni televisive.

Ricordiamo che a convincere Flavio Insinna a mettersi in gioco, in un certo qual modo, sono stati sia Carlo Conti che Carlotta Mantovan, moglie di Fabrizio Frizzi: “Puoi mai pensare che quel gioco si chiama L’eredità e tu lo prendi da un amico fantastico che non lo lascia per andare a fare Sanremo ma perché non c’è più? Ho parlato tanto con Carlo (Conti, ndr), con gli autori, con la produzione, con i direttori- racconta il conduttore a TV Sorrisi e Canzoni-. Tutti mi hanno tranquillizzato, era un ‘sì’ collettivo e condiviso, ma era una situazione complicatissima, anche perché io a Fabrizio ci penso ogni giorno… Il sorriso di Carlotta (Mantovan, ndr). Per me ha fatto la differenza”.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.