Press "Enter" to skip to content

Flavio Insinna, L’Eredità nei guai: la bufera nata nel game show per via di una risposta errata

La passata edizione de L’Eredità per Flavio Insinna è stata davvero molto difficile da condurre anche per via dell’emergenza dettata dalla pandemia da Coronavirus.

Oggi a tenere banco nel mondo delle notizie troviamo la pubblicazione di una notizia che vede come protagonista la redazione del programma e l’errore che è stato commesso durante la messa in onda di una delle puntate del game show, ecco di cosa si tratta.

“Tornare alla normalità…”

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche in occasione della pubblicazione di articoli passati, la pandemia da Coronavirus ha messo a dura prova anche il mondo della televisione per via della necessità di fermare anche molte produzioni televisive per via delle norme che sul distanziamento sociale al fine di prevenire i contagi da Codiv-19.

A ogni modo, a raccontare il periodo della quarantena è stato lo stesso Flavio Insinna che a TV Sorrisi e Canzoni ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Pensare di ‘tornare alla normalità’ non va bene: non è certo come prima. Se siamo tutti con la mascherina in studio, a ranghi ridotti, senza pubblico, distanti, entrando e uscendo uno alla volta, non è normale. E come fai a dire a una famiglia che ha perso il nonno, il fratello, la madre, ti ridò la normalità? Ma certo che non posso. Forse però tornando con le nuove puntate l’espressione giusta è ‘regalare un minuto di libertà’”.

L’Eredità nei guai…

L’estate per Flavio Insinna non sta trascorrendo molto serenamente dato che il conduttore si trova nel mirino di una polemica per via di un qualcosa che si è verificato durante la messa in onda del programma de L’Eredità.

Ricordiamo, infatti, che la produzione del game show è finita sotto attacco per via di una risposta da uno dei concorrenti. In particolar modo, alla domanda qual è la capitale di Israele il concorrente in questione ha risposto “Tel Aviv” ma gli è stata segnata come errata affermando che la capitale, invece, fosse Gerusalemme.

Polemica fuori da L’Eredità

La polemica per L’Eredità continua ancora oggi per via dell’errata risposta che, data in un contesto televisivo assume una risonanza diversa.

Non a caso, in un articolo di Lettoquotidiano, ecco che è possibile leggere la seguente contestazione e una lunga sentenza del Tribunale dove è possibile leggere: “Il Diritto Internazionale non riconosce Gerusalemme come capitale dello stato di Israele”. Dunque, non resta che chiedersi: al concorrente del game show verrà data una seconda opportunità?

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *