Gerry Scotti pronto ad andare in Rai: “Ho bisogno di tempo”

Pubblicato il: 4 Settembre 2020 alle 2:15

Gerry Scotti nel corso della sua carriera è diventato uno de conduttori più stimati del panorama televisivo italiano anche per il grande affetto che il pubblico nutre nei suoi confronti. Ma possibile che Scotti sia anche pronto a fare un approdo in Casa Rai?

Gerry Scotti l’a carriera in Casa Mediaset

Gerry Scotti in questi anni ha costruito la sua carriera in modo capillare tanto da mettersi in gioco in diversi progetti televisivi che, pian piano, gli hanno permesso di diventare uno dei personaggi di punta soprattutto nei game show di Casa Mediaset, essendo diventato da tempo il protagonista di un appuntamento fisso con gli italiani.

A ogni modo, nel corso della carriera Gerry Scotti ha sempre avuto il suo ‘posto fisso’ in Mediaset con la cui emittente ha instaurato un rapporto di stretta collaborazione essendo anche uno dei conduttori più pagati della rete. Comunque sia, anche Scotti però potrebbe dire addio a Mediaset se solo la Rai farebbe una giusta proposta che gli permetterebbe, dunque, di mettersi in gioco in un progetto nuovo di zecca?

Gerry Scotti pronto ad andare in Rai

Alcune delle decisioni prese dalla Mediaset non sono state gradite ai personaggi che lavorano in Mediaset, per via dello stop di alcuni programmi. Gerry Scotti, invece, ha raccontato di non essersi voluto arrendere durante il lockdown continuando a tenere fede agli impegni presi con Striscia la Notizia.

Comunque sia, ecco che oggi a tenere banco nel mondo del gossip troviamo la dichiarazione che Gerry Scotti ha rilasciato in merito a un possibile addio alla Mediaset per andare in Rai: “Dalla Rai, per convincermi, dovrebbero propormi una ‘cosona’: il problema è che lì i dirigenti cambiano spesso e una ‘cosona’ ha bisogno di tempo per decantare e realizzarsi…”.

La trattativa per Saremo

Ricordiamo, inoltre, che non è la prima volta che si parla di una possibile migrazione di Gerry Scotti dalla Mediaset alla Rai, la chiave giusta, dunque, risiede nella proposta.

Nei primi mesi del 2020, dunque, Gerry Scotti era stato contattato da Amadeus per prendere parte al Festival di Sanremo insieme a lui e Fiorello. A raccontare i retroscena è stato lo stesso Scotti che al settimanale Oggi ha rilasciato la seguente dichiarazione: “Lo scorso febbraio era praticamente fatta- spiega ad Oggi-. Amadeus mi disse che voleva confezionare una serata con me e Fiorello, e ricomporre il trio di Radio Deejay, ma stavo registrando Chi vuol essere milionario? e avrei dovuto fermare tutto…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *