Grey’s Anathomy parlerà del Coronavirus: lo spoiler sulla diciassettesima stagione

Pubblicato il: 22 Luglio 2020 alle 3:25

Sono ufficialmente ripresi i lavori per la realizzazione della diciassettesima serie di Grey’s Anatomy. La sceneggiatrice della serie, Kristina Vernoff, ha deciso di dare delle nuove anticipazioni su quello che potrebbe succedere nella nuova stagione dove si parlerà di Coronavirus.

Il Coronavirus nel mondo

Come abbiamo avuto modo di raccontare anche in occasione della pubblicazione di articoli passati, il Coronavirus è tornato a imporre la sua presenza nel mondo facendo i suoi morti in modo inesorabile.

Durante la pandemia sono tanti anche i sostegni che sono arrivati agli ospedali, e uno di questi arriva proprio dalla produzione di Grey’s Anathomy che ha deciso di donare alcune delle apparecchiature mediche che erano state usate sul set. Ma, attenzione, perché l’impegno della produzione della serie, tra le più longeve, ecco che decide di mettere in atto un qualcosa che ha lasciato i fan senza parole.

Grey’s Anathomy parlerà del Coronavirus

A quanto pare sono tante le cose che cambieranno nella serie di Grey’s Anathomy, la quale è giunta alla diciassettesima stagione. In particolar modo, gli autori della serie hanno deciso di raccontare il dramma che più di tutti oggi fa tenere per la propria vita e che in America ha raggiunto il boom di contatti.

A raccontare nel dettaglio cosa succederà nella serie, la quale è tra le più seguite al mondo, è stata proprio Krista Vernoff, che in occasione di un’intervista rilasciata a una trasmissione televisiva ha dichiarato: “Non c’è modo per una serie medical quale è Grey’s Anatomy di non trattare la crisi sanitaria che sta caratterizzando le nostre vite in questo momento”.

“Ne parleremo…”

Ebbene sì, ancora una volta la serie di Grey’s Anathomy ha deciso di aprire le sue porte ai fatti di attualità.

In particolar modo, gli autori della serie hanno deciso di raccontare il dramma del Coronavirus, il modo in cui ha fatto irruzione nella nostra vita e quello che non abbiamo mai visto nelle corsie degli ospedali. Non a caso, ecco che la sceneggiatrice Krista Vernoff continua la sua lunga intervista rilasciando anche la seguente dichiarazione in merito ai tempi che la serie di Grey’s Anathomy tratterà: “Parleremo della pandemia senza dubbio. Spesso tremano letteralmente e cercano di non piangere, impallidiscono e ne parlano come di una guerra, una guerra per la quale non sono stati addestrati– ha raccontato la showrunner della serie-. Sento che il nostro show ha l’opportunità e la responsabilità di raccontare alcune di quelle storie…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *