Il 13enne più grasso: la trasformazione incredibile del ragazzo

Le problematiche legate all’aumento di peso incidono notevolmente sul nostro corpo, a prescindere dal fatto che si tratti di un adulto o di un bambino. L’eccesso del peso deve essere curato in modo significato, un percorso guidato che spesso si conclude con un intervento chirurgico per la rimozione della pelle in eccesso. Proprio da questo punto cominceremo a raccontare la storia del 13enne più grasso del mondo.

La storia del bambino più grasso del mondo

Nel corso di questi anni sono state tante le storie raccontate dai magazine per via delle condizioni di salute di coloro che si trovano in stato di obesità e non solo, a tal proposito sono state avviate anche diverse azioni da parte di associazioni di tutto il mondo che hanno lo scopo di sensibilizzare le persone verso una corretta alimentazione.

Sono stati anche tanti i casi nel mondo di persone che sono deceduto a causa dell’eccesso del peso che, nel tempo, si trasforma in una vera dipendenza e che di conseguenza scatena anche diversi problemi all’interno del nostro copro, ma ecco che oggi l’attenzione si concentra sulla storia del bambino più grasso del mondo.

La foto da migliaia di like

Oggi l’attenzione mediatica della stampa internazionale si concentra su Arya Somantri, il tredicenne più grasso del mondo. Le foto del ragazzo fatte vedere sul web hanno lasciato tutti senza parole, per i vari pericoli che il bambino stava correndo dato che la sua struttura ossea era stata costretta a sopportare molte volte il suo peso.

A catturare l’attenzione mediatica è stato un video che mostra l’incredibile trasformazione di Arya che ha perso 100 chili, grazie anche intenso percorso fatto tra nutrizione e allenamenti con il personal trainer che sta seguendo il tredicenne nella perdita del peso.

“È stato difficile”

A raccontare il percorso fatto dal tredicenne più grasso del mondo è stata la mamma, la quale adesso cercando di stare vicino al figlio nella seconda fase della perdita di peso.

Secondo quanto riportato da Howtodofor, la madre di Arya ha dichiarato: “Arya è riuscito a perdere peso attraverso la chirurgia bariatrica, la dieta e l’esercizio fisico regolare. Ora è felice. È vero è stato difficile ma oggi è tutta un’altra storia. Dopo l’intervento allo stomaco non poteva mangiare molto, solo quattro cucchiai di riso e bere latte dietetico. Non gli è permesso di mangiare zucchero e carboidrati. Ma siamo molto felici che sia così energico e che possa giocare a calcio e badminton. Cammina e corre per due chilometri al giorno. Siamo sicuri che andrà sempre meglio”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *