Press "Enter" to skip to content

Il Presidente Giuseppe Conte si commuove in conferenza: “Una ferita aperta”

Continua a tenere banco nel mondo dell’informazione quello che sta succedendo nel mondo a causa del Coronavirus, e il modo di prevenzione imposto dallo Stato al fine di limitare le possibilità di contagio. In tal senso ieri sera ecco che arriva anche la messa in onda della nuova conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte.

La quarantena prorogata al 15 aprile 2020

In occasione della nuova conferenza stampa del Premier Giuseppe Conte condivisa con la nazione, anche sui social, ha annunciato quelli che saranno i cambiamenti previsti per la condizione in Italia a causa del Coronavirus.

Il Presidente del Consiglio, dunque, ha spiegato come la quarantena non può essere sciolta il 3 aprile come fissato in un primo momento ma che durerà fino al 15 aprile 2020 durante il quel è presta l’avvio della fase 2 dell’emergenza da Codiv-19 e prevede anche l’avvio di alcune attività imprenditoriali, anche se ancora nel dettaglio non è stato specificato di quali si tratta, per pei passare alla fase 3 che è quella di ripresa dalla pandemia, ma non è tutto.

Il Presidente Giuseppe Conte si commuove in conferenza

Quello che sta succedendo a casa del Coronavirus è una piaga mondiale che sta facendo numerose vittime. Non a caso, il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte non è riuscito a tenere per sé l’emozione e si commuove durante la conferenza.

Il Presidente del Consiglio guarda la telecamera e parlando alla nazione dichiara: “In primis quando abbiamo dovuto per la prima volta disporre la zona rossa nel Lodigiano: dieci comuni, 45mila abitanti. E allo stesso modo la cintura rossa ha riguardato il comune di Vo’ Euganeo. Una cosa mai successa dal dopoguerra ad oggi. E iniziare a vedere la lista dei decessi: quando ho dovuto confrontarmi con i primi decessi, abbiamo toccato con mano una ferita che si sarebbe aperta sempre di più”.

“Non ci scordiamo mai che è un uomo prima di tutto”

È stato questo uno dei commenti che il popolo del web ha fatto nei confronti di Giuseppe Conte che è stato tradito dall’emozione durante la conferenza stampa. L’emergenza del Codiv-19 non era stata preventivata e i politici italiani di qualsiasi schieramento è stato preso alla sprovvista… soprattutto il Presidente del Consiglio che, ancora una volta, alla sua nazione con il cuore in mano chiede di non trasgredire le regole e restare compatti in un momento così delicato in cui tante vite umane si stanno spezzando.

Be First to Comment

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *