Iva Zanicchi paura del Coronavirus: “Io se vedo un cinese sorrido e scappo via”

Pubblicato il: 3 Febbraio 2020 alle 3:41

Sono giorni pieni di paura per via della diffusione della nuova influenza Coronavirus, la quale viene della Cina. La notizia ha messo tutti in allarme tanto che la disinformazione dilaga e anche nel peggiore dei modi. Non a caso, Iva Zanicchi ha ammesso di avere paura del Corona virus per via di una cosa che le è successo qualche giorno fa in giro per Roma.

Pausa del Coronavirus

In questi giorni la paura del Coronavirus è uno degli argomenti più discussi ala mondo. Il virus in questione è stato già isolato da un team di scienziati italiani è riuscito a isolarlo e a breve si spera anche di poter avere una cura. Nel frattempo, ecco che arrivano anche una lunga serie di effetti collaterali legati anche alla disinformazione, la quale ha incrementato non solo la paura per la propria salute ma anche per via dell’approccio alle persone di nazionalità cinese.

I medici consigliano di camminare con la mascherina nei luoghi in cui si trova un grande affollamento, negli aeroporti e nei mezzi pubblici. Peccato che la cosa ormai sia sfuggita al controllo della gente.

Iva Zanicchi paura del Coronavirus

Come abbiamo avuto modo di spiegare precedentemente la paura del Coronavirus è sfuggita al controllo della popolazione, la quale adesso comincerebbe a temere anche le persone di nazionalità cinese.

Iva Zanicchi, ospite di Mara Venier a Domenica In, ha deciso di trattare un argomento molto importante come quello del Coronavirus e della paura di coloro che temono il contagio. Non a caso, ecco che la cantante ha deciso di raccontare un episodio vissuto mentre si trovava su un mezzo pubblico: “Oggi sull’autobus c’era una cinese il controllore l’ha fatta scendere e la teneva ferma li. Poverina. Io se vedo un cinese sorrido e scappo via (Ironizza la cantante ndr). Un abbraccio alla comunità cinese”.

“Siamo vicini alla comunità cinese”

La pausa del diverso in questi giorni viene alimentata anche da un’altra paura, ovvero quella del Coronavirus che si sta diffondendo nel mondo, soprattutto dopo la registrazione di alcuni casi in Italia.

La gente non ha solo paura del virus ma anche delle persone di nazionalità cinese, come se queste potessero essere la causa principale. Il racconto di Iva Zanicchi ha colpito coloro che si trovavano presenti in studio, anche se Mara Venier ha voluto fare una precisazione: “Quello che ha detto prima Iva non voleva offendere nessuno, anzi siamo vicino alla comunità cinese e speriamo che questo brutto momento passi in fretta”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *