Lapo Elkann e la scomparsa di Diego Armando Maradona, le lacrime a Verissimo “Era un fratello per me..”

Tutto il mondo sta piangendo in questi giorni la scomparsa di Diego Armando Maradona, il campione di tutti i tempi che ci ha lasciati prematuramente lo scorso 25 novembre, proprio nella giornata dedicata alla lotta contro la violenza sulle donne. In molti in questi giorni hanno voluto ricordare Maradona, anche sui vari social. Uno tra questi Lapo Elkann, il quale sembra essere piuttosto distrutto e affranto per la prematura scomparsa del campione argentino. Lapo sarà ospite questo pomeriggio a Verissimo, nel salotto di Silvia Toffanin e sembra che parlerà anche di Maradona e della sua dipartita. I due a quanto pare erano molto amici e per questo motivo, Lapo non riesce a farsene una ragione.

Lapo Elkann piange per la morte di Diego Armando Maradona

Lapo nel corso dell’intervista rilasciata oggi nel salotto di Silvia Toffanin sembra abbia parlato del rapporto che lo legava a Diego Armando Maradona. Con la sua scomparsa El Pibe de Oro sembra aver lasciato un vuoto nella vita di tutti e non soltanto in quella di coloro che l’hanno amato. Maradona ha sempre fatto parlare di se per sua vita spericolata, ricca di scandali e proprio per questo motivo, la notizia della sua morte è stata commentata in un’unica maniera. Il campione si è spento così, all’età di 60 anni il 25 novembre. Lapo sembra abbia voluto regalare a Maradona delle parole di grande stima e lo ha fatto nel corso dell’intervista rilasciata a Verissimo.

Le dichiarazioni di Lapo a Verissimo

Secondo alcune anticipazioni trapelate sul web, sembra che Lapo abbia voluto precisare quanto fosse a lui legato, tanto da considerarlo quasi un fratello. Nel corso del suo intervento, lo ha dipinto come un uomo dal cuore grande, generoso e sempre pronto ad aiutare i più deboli. “Maradona era un amico vero, con un cuore immenso. Era quasi un fratello per me. Diego ha combattuto in un mondo molto complicato. Aveva delle qualità umane pazzesche e va ricordato per le sue grandi doti, che andavano oltre quelle calcistiche. È stato il più grande calciatore della storia, ma Maradona per me era una persona generosa, con una grandissima bontà d’animo, sempre pronto ad aiutare i più fragili e i più deboli”. Queste le parole dichiarate da Lapo.

L’amicizia di Lapo e Diego Armando Maradona

“È come se fossi morto io perché quello che è successo a lui poteva succedere a me”, ha aggiunto ancora il rampollo di casa Agnelli, che in questi giorni ha difeso Maradona dalle polemiche e dagli attacchi ricevuti. “È sempre stato vicino a me come ad altre tantissime persone. Aveva una generosità d’animo a 360 gradi, in tutto quello che faceva. Mi ha sempre supportato ed è sempre stato affettuoso con me perché, pur essendo adulti, eravamo rimasti dei bambini molto sensibili”, ha aggiunto ancora Lapo, parlando della loro grande amicizia.

Related Posts

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *